Quale sarà la prima auto che raggiungerà i 500 km/h? Ecco le 5 possibili candidate

Quale sarà la prima auto che raggiungerà i 500 km/h? Ecco le 5 possibili candidate
di

La prima Koeningsegg Jesko è uscita dalla fabbrica soltanto tre settimane fa e potrebbe essere la prima auto a sfondare la barriera delle 300 miglia orarie (482 km/h), per avvicinarsi maledettamente ai 500 chilometri all'ora, una cifra pazzesca che per assurdo potrebbe permettere di andare da Milano a Roma in meno di un'ora e mezza.

Ma attenzione perchè la Jesko è in bella compagnia, un gruppo di hypercar da urlo che potrebbero sfondare la barriera che fino ad ora nessuno è mai riuscito appunto a disintegrare. Oltre al gioiello svedese che sotto il cofano vanta ben 1.625 cavalli, attenzione anche alla casa regina della velocità e della auto incredibili, leggasi Bugatti. L'azienda francese aveva comunicato di aver superato già le 300 miglia orarie con la Chiron, ma la velocità razzo venne toccata solo in una direzione, e un record, per essere omologato, deve essere bissato in entrambi i sensi di marcia. Niente da fare quindi ma in ogni caso entro la fine dell'anno Bugatti dovrebbe presentare la sua nuova hypercar e chissà che non sia proprio lei la prima a raggiungere i 500 km/h.

La terza candidata dopo Koenigsegg e Bugatti potrebbe essere la SSC North America, ex Shelby Super Cars, che aveva comunicato a ottobre del 2020 di aver superato le 300 miglia orarie con la Tuatara, prima però di stoppare tutto e spiegare: “Scusate ci siamo sbagliati”. In ogni caso l'azienda ha le potenzialità per realizzare un missile su 4 ruote, tenendo conto che sotto il cofano la Tuatara vanta ben 1.750 cavalli.

Nell'elenco va inserita di diritto anche Rimac che con la sua Nevera ha stabilito 23 record mondiali di velocità in un solo giorno. Al momento è l'auto elettrica più veloce al mondo, e tenendo conto che i croati di Rimac sono imparentati con Bugatti, i due marchi potrebbero unire gli sforzi per dare vita ad un vero e proprio capolavoro.

Chiudiamo con un'altra azienda americana, leggasi Hennessey, che ha di recente sfornato la Venom F5 in grado di erogare 1.817 cavalli, auto che potrebbe appunto superare la fatidica soglia, avvicinandosi se non superando i 500 km/h. John Hennessey, il boss dell'azienda, ha recentemente parlato pubblicamente proprio dell'obiettivo, spiegando come l'intento sia appunto quello di raggiungerlo: vedremo cosa succederà.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi