Le auto a idrogeno salgono a 7.500 nel mondo a +90%

Le auto a idrogeno salgono a 7.500 nel mondo a +90%
di

Un'auto elettrica può essere alimentata, a parità di motore, sia da una batteria che da Fuel Cell a idrogeno. Fra le due "filosofie" c'è attualmente una "battaglia di territorio", con l'una che potrebbe prevalere con l'altra. Le batterie sono attualmente in vantaggio, ma com'è andato il 2019 dell'idrogeno?

Ebbene nel mondo le unità a idrogeno vendute lo scorso anno sono state la bellezza di 7.500 unità. Possono sembrare poche, ed effettivamente lo sono, rispetto al 2018 però significa un +90%. La strada da percorrere è ancora lunga per il carburante, i cui livelli sono sì superiori alle vendite delle auto ibride plug-in ma solo se... compariamo i dati con il 2010.

C'è tanta, tantissima strada dunque per mettersi in pari alle concorrenti di ultima generazione, nonostante questo esistono aziende come Hyundai o Toyota che ancora credono fortemente nell'idrogeno. La Hyundai NEXO rappresenta l'87% del mercato in Corea del Sud (con 4.818 unità worldwide), troviamo poi la Toyota Mirai con 2.407 vetture e la Honda Clarity Fuel Cell, con appena 349 modelli venduti.

Con l'arrivo sul mercato della nuova Mirai, ci si aspetta un 2020 più agguerrito, è però presto per tirare delle somme. Ricordiamo che l'idrogeno offre grandi autonomie (7-800 km con un pieno) e una velocità di rifornimento pari alla benzina.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
2