Le auto EV di Mercedes-AMG potrebbero adottare una modalità drift autonoma

Le auto EV di Mercedes-AMG potrebbero adottare una modalità drift autonoma
di

Ci sono auto che adottano delle modalità di guida opportunamente sviluppate per divertirsi di travero, come la modalità drift presente sull’Audi RS3 che abbiamo provato di recente, ma con lo sviluppo della tecnologia e della guida autonoma potremmo vedere sempre più auto in grado di “drfitare” in autonomia.

Toyota è stata la prima casa a mostrare un’auto capace di fare drift da sola, nella fattispecie una GR Supra capace di percorrere un intero giro di pista di traverso in modo completamente autonomo. Ebbene, pare che non sarà più la sola, perché anche i prossimi veicoli elettrici griffati Mercedes-AMG potrebbero adottare una modalità di guida analoga.

La notizia arriva a Joerg Bartels, il boss dello sviluppo dei veicoli AMG, che intervistato ai microfoni del magazine australiano CarSales ha affermato: “Una modalità drift automatica? Si certo. Potremmo farlo perché sappiamo sempre in che situazione si trova l'auto. Abbiamo sensori per tutto, quindi lo sappiamo. Devi avere molto spazio per qualcosa del genere e l'unica cosa è che, oltre al torque vectoring, avresti bisogno di drive by wire perché potresti dover togliere lo sterzo [dal conducente]”.

Successivamente gli è stato chiesto se potrebbe essere realmente implementato a bordo delle prossime vetture, e ha risposto che “forse arriverà”, facendo riferimento alle nuove opportunità che offrono i quattro motori elettrici: ricordiamo ad esempio che il prossimo Mercedes EQG potrà girarsi come un carro armato grazie ai motori presenti su ogni ruota. Vedremo dunque cosa ci riserverà il futuro, ma nel frattempo vorremo sentire anche la vostra: la guida autonoma può avere i suoi benefici in termini di comfort sui lunghi viaggi, ma c’è davvero bisogno del drift autonomo?

FONTE: CarSales
Quanto è interessante?
2