Questa auto ad energia solare si è fatta 30 giorni di viaggio senza ricariche?

Questa auto ad energia solare si è fatta 30 giorni di viaggio senza ricariche?
di

Piccolo giallo nel mondo delle auto elettriche "alternative". I produttori di questa city car alimentata anche grazie a dei pannelli solari sostengono che il veicolo, in fase di test, sia stato 30 giorni senza doversi mai collegare ad una colonnina di ricarica. L'auto avrebbe macinato 20Km al giorno.

Sarebbe fantastico, ovviamente, perché significherebbe che esiste una tecnologia praticamente in grado di dare autosufficienza ad un piccolo veicolo pensato per i brevi tragitti. Eppure, i dubbi sono davvero tantissimi.

Ma andiamo con ordine, l'auto in questione è la Chinese K-Car, ed è prodotta dalla Hanergy e dalla JoyLong — compagnie cinesi che si occupano, rispettivamente, di pannelli solari e automotive.

La storia è stata riportata da decine di testate online diverse, ma, come nota (non senza la giusta severità) Insideevs, sembra che questi magazine non abbiano fatto i loro compiti. La dichiarazione con cui le due aziende hanno comunicato il traguardo raggiunto dalla Chinese K-Car fa come minimo scattare più di qualche campanello d'allarme. Diciamo che un po' di sano scetticismo sarebbe ragionevole.

"During the 30-day test drive —si legge nel comunicato— each day after a 20 km testing (sic) drive, the battery still have (sic) a 60%-80% (sic) power left, which means the car can still run a further 30 km to 80 km, making the solar car’s daily range reach to 50 km to 100 km, enough for daily commuters".

Per 30 giorni la Chinese K-Car si è fatta 20Km, finendo ogni giornata con una forbice del 60-80% di autonomia residua. Prima domanda: cosa significa 60-80%? "La Hanergy non era in grado di determinare se l'autonomia fosse rimasta al 60% o all'80%?" chiede ad esempio Insideevs. O, forse, molto più semplicemente, il picco di autonomia residua variava ogni giorno perché stiamo parlando di una macchina alimentata a pannelli solari, che possono avere un'efficienza diversa a seconda del meteo. Diamo per buona quest'ultima versione.

Il vero problema è che i numeri non tornano. Se con il 60% di autonomia l'auto è in grado di macinare altri 30Km, dobbiamo arrivare alla conclusione che l'autonomia totale si fermi a 50Km? Se con l'80% di carica è in grado di fare 80Km, l'autonomia totale è di 100Km? Qual è il dato corretto?

Quando CarNewsChina aveva presentato questo veicolo sperimentale, aveva anche parlato di un'autonomia di 380Km. Perché esiste un gap così ampio tra questo dato (comunque da verificare) e quello comunicato in questi giorni da Hanergy?

Secondo Insideevs una valida risposta è che per i test l'auto sia stata alleggerita optando per un pacco batterie meno capiente e quindi meno pesante. Ha senso, viste le modalità d'esecuzione del test.

Sta di fatto che le domande sono ancora tante, ed essere cauti sembra l'opzione migliore.

La Hanergy non è l'unica compagnia a puntare sui pannelli solari, altri due veicoli da guardare con grande interesse sono la Hyundai Sonata e la Lightyear One.

FONTE: Insideevs
Quanto è interessante?
4