Auto elettriche, in Uk crociata contro le colonnine di ricarica 'Rischi per i non vedenti'

Auto elettriche, in Uk crociata contro le colonnine di ricarica 'Rischi per i non vedenti'
di

Le auto elettriche sono pericolose per i non vedenti. E' questo l'ultimo attacco alle auto green, o meglio, alle colonnine di ricarica, che giunge dal Regno Unito. Secondo quanto si legge sul Sun, le stazioni di ricarica posizionate sui marciapiedi nonché i cavi delle stesse, potrebbero rappresentare un rischio per coloro che non hanno la vista.

Dopo il problema degli pneumatici delle auto elettriche e quello del peso e degli incendi, ancora una volta i poveri EV finiscono sulla graticola. A sollevare la questione è stata la NFBUK, acronimo di National Federation of the Blind UK (NFBUK), nonché la Royal Society for the Prevention of Accidents (Rospa), che hanno invitato il governo a prendere misure di sicurezza per ovviare il problema.

Secondo quanto fatto sapere da Sarah Leadbetter, una 48enne cieca, il suo cane non è in grado di riconoscere la colonnina di conseguenza lo stesso si siede davanti ai cavi di ricarica obbligando la sua padrona ad aggirare l'ostacolo da sola, e per questo si è detta “molto preoccupata” parlando con il Mail.

"Questo mi impedirà di uscire, di cercare percorsi diversi per l'autobus... o di andare a fare la spesa", ha aggiunto. Sarah Gayton del NFBUK, ha invece spiegato: "Le colonnine trasformeranno i marciapiedi in un campo minato: le persone non vedenti e ipovedenti possono aggrovigliare il loro bastone bianco o inciampare nei cavi, con il rischio che vengano gravemente ferite o addirittura uccise".

In Gran Bretagna circa il 40% delle abitazioni non è attrezzata per avere una colonnina di ricarica di conseguenza in vista del ban di benzina e diesel che in Ue scatterà nel 2035, 5 anni prima oltre Manica, si moltiplicheranno le prese pubbliche.

"Con la crescita delle vendite dei veicoli elettrici è essenziale che l'infrastruttura per la ricarica tenga il passo con le vendite. Aspettarsi che le persone li carichino con cavi provenienti dalle loro case che attraversano i marciapiedi è assolutamente ridicolo e pericoloso. Possono diventare pericoli di inciampo e i cavi non dovrebbero essere autorizzati ad attraversare i marciapiedi. È totalmente pericoloso per i proprietari di case far passare i cavi dalle loro case per ricaricare le loro auto. È imperativo che la ricarica dei veicoli elettrici venga effettuata su strada senza cavi presenti su nessuna parte del marciapiede”, aggiunge un portavoce del NFBUK.

In Italia è assolutamente vietato attraversare marciapiedi o strade con cavi elettrici, di conseguenza il problema non sussiste, anche se pare vi sia comunque qualche furbetto che ne approfitti.