Le auto elettriche splendono nel Regno Unito nonostante il lockdown, domina la Model 3

Le auto elettriche splendono nel Regno Unito nonostante il lockdown, domina la Model 3
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'Aprile di quest'anno è stato un mese caratterizzato da condizioni straordinarie. Il Coronavirus ha infatti ucciso il mercato automotive britannico facendolo crollare del 97,3% rispetto allo stesso mese dello scorso anno (in calce la galleria con i dati).

Il Regno Unito è stato uno dei primi Paesi a condividere i dati di vendita, e se in generale sono risultati negativi, riguardo le EV è andata meglio. Il settore delle auto plug-in infatti è stato quello meno impattato dalla situazione, con un calo del 57,3%, ma c'è da considerare però anche l'immunità delle auto elettriche ai lockdown inglesi (almeno sulla carta). Se restringiamo ancora il cerchio e consideriamo soltanto le BEV, le auto completamente elettriche, il calo delle vendite si è attestato appena sul 9,7% con 1.374 esemplari acquistati (che contengono anche le consegne di compere precedenti). Il risultato è stato che il 31,8% di tutte le nuove registrazioni nel mese di Aprile ha riguardato auto completamente elettriche (34% se si includono le plug-in hybrid). Una situazione che ha quasi dell'incredibile, anche per mercati come quello britannico.

Per quanto concerne invece i singoli modelli più venduti in assoluto troviamo a svettare la Tesla Model 3 con 658 unità, seguita dalla Jaguar I-Pace con 367 esemplari e dalla Vauxhall Corsa che si è fermata a 264 preferenze. Insomma la berlina californiana ha venduto più della secondo e del terzo modello messi insieme, a testimonianza della crescita inarrestabile delle preferenze verso Tesla.

"Gli ordini aziendali hanno rappresentato il grosso del mercato, con un market share del 71,5% ed equivalente a 3.090 unità, mentre gli acquirenti privati hanno registrato appena 871 auto, per un crollo del 98,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. La distorsione si è riflessa su tutti i segmenti e i tipi di carburante, con i numeri riguardati un calo delle nuove vetture a diesel e benzina del, rispettivamente, 97,6% e 98,5%, mentre le ibride plug-in hanno avuto on calo del 95,1%. Al contempo il settore di nicchia dei veicoli a batteria ha avuto un decremento percentuale di appena il 9,7%, anche perché alcuni preordini degli ultimi modelli premium non erano ancora andati in porto."

In pratica la situazione attuale nel mondo automobilistico non ha precedenti. Lo confermano anche le tariffe RC Auto, che hanno registrato decrementi fino al 21%: ecco la tabella regione per regione. Nel frattempo i concessionari BMW e MINI stanno riaprendo ai clienti ed estendendo le garanzie.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
2
TeslaTeslaTeslaTeslaTeslaTeslaTeslaTesla