Le auto elettriche sono più economiche di quelle tradizionali, lo afferma uno studio

Le auto elettriche sono più economiche di quelle tradizionali, lo afferma uno studio
di

Stando a un nuovo studio svolto dal Gruppo Direct Line, le auto elettriche sono più economiche di quelle tradizionali a diesel e a benzina durante l'intero arco vitale dei prodotti. Ciò resta vero nonostante il grande scalino d'ingresso che caratterizza le EV.

La differenza in realtà non è molto grande, infatti Direct Line ha provato a ottenere il costo totale relativo l'acquisto di una vettura elettrica nel 2020 e alla sua guida e manutenzione per ben 14 anni. La cifra complessiva è risultata essere pari a 57.462 euro. A riportarlo è il portale di AutoExpress. Ovviamente è stato poi utilizzato lo stesso principio per calcolare l'esborso necessario per comprare e mantenere un'auto tradizionale per 14 anni, e in quest'ultimo caso è venuta fuori la cifra di 59.085 euro.

Se proviamo a escludere il prezzo d'acquisto e valutiamo esclusivamente quanto ci costa ogni anno mantenere un'auto includendo ricarica e pieni di carburante, assicurazione, tasse varie e riparazioni, la vettura elettrica ha richiesto 1.919 euro, mentre quella a benzina o diesel 2.429 euro. Certo l'esito varia in base al modello acquistato e quindi, per evitare grosse imprecisioni, Direct Line ha calcolato una media tra cinque EV e altrettante auto tradizionali.

Il dato che maggiormente salta all'occhio è quello relativo al costo del carburante, che per l'auto elettrica è del 58 percento inferiore, ma il tutto è bilanciato dalle più economiche polizze assicurative sulle auto tradizionali. Mettendo inoltre nel calderone un altro aspetto piuttosto importante, e cioè quello della svalutazione, è saltato fuori che la EV perde circa il 12 percento del proprio valore ogni anno, mentre per le controparti diesel o benzina si parla del 24 percento: esattamente il doppio.

"Sono tempi eccitanti per i veicoli elettrici, con un numero record di auto registrate in Gran Bretagna durante lo scorso anno. Le nostre analisi dimostrano che col ban alle auto non elettriche in arrivo entro i prossimi 15 anni, i britannici potrebbero già cominciare a risparmiare passando da un'auto tradizionale a benzina o diesel a un modello elettrico equivalente." Queste sono state le parole pronunciate da Neil Ingram di Direct Line.

Per chiudere restando in tema, vi rimandiamo ai dati sull'autonomia della Mercedes-Benz EQS elettrica: sono davvero promettenti. Infine, nel caso voleste ricaricare la vostra EV tramite la presa casalinga e usando i pannelli fotovoltaici, abbiamo un'ottima notizia per voi: Tesla sta abbassando ancora una volta i prezzi dei propri impianti.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2