Auto elettriche 2024, quali modelli comprare? Ecco 4 novità low cost in uscita

Auto elettriche 2024, quali modelli comprare? Ecco 4 novità low cost in uscita
di

Ci avviciniamo lentamente al 2024, anno in cui il mercato delle auto elettriche registrerà alcune novità importanti e soprattutto dal prezzo low cost e accessibile. Da tempo gli automobilisti lamentano un prezzo ancora troppo alto per gli EV, ma le cose stanno decisamente cambiando.

Partiamo da quello che resta sicuramente il modello più atteso dagli automobilisti, leggasi la nuova Panda B-SUV 2024, che sarà più robusta ma comunque low-cost. Svelata ufficialmente l'11 luglio del 2024, si baserà sul famoso concept Centoventi a livello di linea, ma la grande novità è che sarà full electric, affiancata comunque quasi sicuramente da un modello hybrid, sulla falsa riga di quanto accaduto con la Fiat 600e e la Jeep Avenger. Il prezzo dovrebbe assestarsi al di sotto dei 20mila euro, molto probabilmente con una batteria da 200km di autonomia.

Attenzione anche alla Lancia Ypsilon, che verrà presentata la prossima primavera, anche se ancora non vi è una data ufficiale. Negli scorsi giorni è stato pubblicato il primo teaser ufficiale della Lancia Ypsilon 2024 che sarà messa in commercio a fine anno che verrà, e anche in questo caso saranno diversi i cambiamenti, sia a livello estetico quanto motoristico, con l'avvento del full electric. Riguardo al prezzo tutto tace, ma tenendo conto dello storico rapporto fra Panda e Ypsilon, ci aspettiamo un listino un po' più alto per la Lancia, fra i 23 e i 25mila euro sempre nella versione 100% elettrica.

Nel gruppo delle piccole in arrivo l'anno prossimo anche la Dacia Spring, che subirà un profondo restyling rispetto al modello attuale, con un aggiornamento estetico forse simile alla linea stilistica della Dacia Duster svelata in queste ore. Rimarranno le stesse dimensioni e proporzioni, mentre non è ben chiaro se ci saranno novità a livello motoristico. L'attuale Dacia Spring EV costa 21mila euro, è la green più economica in assoluto in Italia, e ci aspettiamo che la cifra rimanga la stessa se non addirittura un piccolo sconto per competere appunto con la nuova Fiat Panda.

Infine spazio alla tanto chiacchierata Renault 5, il remake moderno e soprattutto elettrico della storica R5. Ormai annunciata anni fa, la nuova vettura dovrebbe entrare ufficialmente in produzione nel 2024 per poi vedersi sulle strade alla fine dell'anno, quindi indicativamente fra 12 mesi. Anche in questo caso la cifra dovrebbe aggirarsi attorno ai 25mila euro, listino da tempo promesso dall'azienda francese.