Le auto più e meno ecologiche di novembre: i dati Green NCAP

Le auto più e meno ecologiche di novembre: i dati Green NCAP
di

Sicuramente avrete sentito parlare di Euro NCAP, il “Programma europeo di valutazione dei nuovi modelli di automobili” che certifica la sicurezza delle auto commercializzate in Europa. Ebbene di recente è arrivata la “costola” Green NCAP, che analizza il tasso “green” delle vetture. Ecco le più ecologiche (e le meno...) dei nuovi test di novembre.

La società ha rilasciato i nuovi dati, confermando al mondo come la nuova Renault ZOE sia una delle vetture più ecologiche del momento grazie alla sua natura elettrica. La citycar francese è in ottima compagnia, abbiamo ad esempio cinque stelle anche per la Hyundai Kona Electric, da poco rinnovata in versione 2021.

Le cose chiaramente si fanno molto diverse quando si provano auto a benzina o a gasolio: a guadagnare “solo” tre stelle green troviamo la Mercedes-Benz Classe C, la Peugeot 2008, la Peugeot 208, la Renault Captur, la Renault Clio, la SEAT Ibiza e la Volkswagen Polo. Tre stelle e mezzo invece per la Toyota C-HR 1.8 Hybrid.

Male invece, con due stelle e mezzo, la BMW Serie 3, la Dacia Duster, la Honda CR-V, la Nissan Qashqai, la Peugeot 3008, il Suzuki Vitara e la Volkswagen Passat. Hanno invece raccolto 2 stelle o meno (una stella e mezza) l’Audi A4, la Jeep Renegade, la Mazda CX-5, la Kia Sportage, la Mercedes-Benz Classe V, la Opel Zafira Life, il Volkswagen Transporter.

Quanto è interessante?
1
Le auto più e meno ecologiche di novembre: i dati Green NCAP