L'auto alla cannabis di Henry Ford: storia di un prototipo rivoluzionario

L'auto alla cannabis di Henry Ford: storia di un prototipo rivoluzionario
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La cannabis è certamente la pianta più controversa del pianeta, ostacolata da molti per via delle sue proprietà stupefacenti, amata ad tantissimi altri per via delle sue proprietà curative e non solo. Henry Ford apparteneva a questa seconda categoria, che usava la cannabis persino per costruire automobili.

Era il 13 agosto del 1941 quando l'imprenditore americano, fondatore del celebre ovale blu, presentava ai Dearborn Days la sua Soybean Car, la sua "auto di soia", i cui pannelli erano costituiti per il 10% da fibre di cannabis. Il modello, che riprendeva in maniera fedele lo stile dell'epoca, senza particolari eccessi, era stata infatti rinominata dai più Hemp Car, l'auto alla canapa, e rappresentava un modello industriale davvero all'avanguardia.

Henry Ford infatti stava portando avanti una serie di progetti che unissero l'industria all'agricoltura, recuperando da quest'ultima materiali di scarto o prodotti a basso costo per utilizzarli al posto dell'acciaio. L'obiettivo era ottenere carrozzerie più leggere e resistenti, anche grazie al lavoro del chimico George Washington Carver, meglio conosciuto come Bro.Carver.

Lo scienziato del Tuskegee Institute in Alabama, finanziato proprio da Ford, aveva creato i 14 pannelli dell'automobile mescolando 50% di fibre provenienti dal Pinus Elliottii, una conifera, il 30% dalla paglia, il 10% da ramiè, una fibra vegetale utilizzata già dagli antichi egizi, e 10% di canapa appunto. Dov'era la soia, che dava il nome alla vettura? Nella resina cellulosica che teneva tutto insieme.

Purtroppo questo prototipo non divenne mai seriale, con l'inizio della Guerra del Pacifico la ricerca dovette fermarsi, addirittura pare che la Hemp Car sia stata distrutta fra il 1945 e il 1946 da Eugene Turenne Gregorie, capo del dipartimento design di Ford, che aveva fallito lo sviluppo del modello ed era stato sostituito da Lowell E. Overly anni addietro. Ancora oggi l'auto alla cannabis di Henry Ford appare un prototipo futuristico, avrebbe probabilmente potuto cambiare per sempre l'industria automobilistica.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
3