Le auto BMW si aprono e si mettono in moto con iPhone e Apple Watch

Le auto BMW si aprono e si mettono in moto con iPhone e Apple Watch
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lunedì scorso, il 22 giugno, Apple ha presentato tutte le sue novità software dell'anno a venire (gli aggiornamenti saranno rilasciati il prossimo autunno), pensiamo al nuovo iPadOS, a macOS Big Sur, a watchOS 7 ma anche - e soprattutto - iOS 14, che porterà con se un'interessante novità: la funzione Digital Key.

In pratica possiamo registrare la nostra vettura nel Wallet del telefono e aprire le portiere semplicemente avvicinandoci, un servizio che ovviamente andrà implementato dai vari produttori automotive. In questo BMW è assolutamente in prima linea, la società ha infatti annunciato il supporto alla Digital Key di iPhone, così che lo smartphone possa diventare la nostra nuova chiave di apertura e accensione.

Per mettere in moto basta inserire il telefono nell'apposito alloggiamento e premere il pulsante di Start. Per la configurazione invece bisognerà usare l'app companion BMW Smartphone App, con la Digital Key che potrà essere condivisa con 5 amici/parenti/famliiari. A tal proposito per i guidatori più giovani si può configurare il limitatore di velocità massima, di potenza, del volume della radio e molto altro.

Ovviamente tutte le funzionalità saranno disponibili anche su Apple Watch, che ha il suo Wallet condiviso con iPhone e sensori NFC adatti allo scopo, inoltre nel caso in cui il telefono dovesse malauguratamente scaricarsi le chiavi dell'auto continueranno a funzionare fino a 5 ore. BMW porterà il servizio Digital Key per iPhone in 45 Paesi su un'ampia gamma di modelli: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 8, X5, X6, X7, X5M, X6M e Z4 se prodotti dopo 1 luglio 2020. I modelli di iPhone compatibili invece saranno iPhone XR, iPhone XS o successivi e Apple Watch Series 5 o successivi.

Quanto è interessante?
1
BMWBMWBMW