Le auto a benzina hanno in media il 72% di autonomia in più delle elettriche: lo studio

Le auto a benzina hanno in media il 72% di autonomia in più delle elettriche: lo studio
di

Le auto elettriche stanno prendendo sempre più piede sul mercato mondiale, c'è però un nervo scoperto che si chiama autonomia. In molti pensano che le BEV non siano ancora in grado di offrire un range simile alle auto tradizionali e ora arriva la conferma del DOE americano.

Il Dipartimento per l'Energia (DOE) ha presentato un nuovo studio che tiene conto delle autonomie medie e massime calcolate dall'EPA e le mette a confronto con quelle ottenibili sulle auto a benzina nel 2021. È risultato che in media le BEV (auto elettriche a batteria) offrono 377 km, mentre al top del mercato si può arrivare a 652 km.

Tutt'altra storia con le auto a benzina, secondo i dati aggiornati all'anno conclusosi da poco: di media le auto tradizionali offrono 648 km di autonomia, mentre al loro massimo possono toccare i 1.231 km. Sulle percorrenze medie lo scarto è di 272 km, il che significa che le auto a benzina hanno in genere il 72% di autonomia in più. Guardando ai livelli massimi, lo scarto è di 579 km, dunque le tradizionali vincono con un +89%.

Questi dati vengono aggiornati di anno in anno e le nuove tecnologie elettriche miglioreranno sicuramente le cose a breve, ci vorranno comunque diversi anni perché il mondo elettrico e quello tradizionale arrivino agli stessi livelli. Bisogna dire che già oggi la Lucid Air può arrivare a 837 km con una singola carica, è però una vettura molto costosa e poi esistono in ogni caso BEV dall'autonomia irrisoria, pensiamo alla Mazda MX-30 che non raggiunge neppure i 200 km reali.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1
Le auto a benzina hanno in media il 72% di autonomia in più delle elettriche: lo studio