Nelle auto arrivano ologrammi e realtà aumentata: ecco l'head-up display del futuro

Nelle auto arrivano ologrammi e realtà aumentata: ecco l'head-up display del futuro
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Oramai ne siamo praticamente certi, fra qualche anno sulle strade arriveranno i primi modelli di auto a guida completamente autonoma, una tecnologia che si sta sviluppando di pari passo con la realtà aumentata applicata alle automobili - come dimostra ora Cadillac.

Il marchio del gruppo GM ha mostrato pochissimo tempo fa il suo nuovo SUV elettrico Lyriq, il primo a utilizzare la nuova piattaforma Ultium. La vettura arriverà sul mercato con 480 km di autonomia e la ricarica rapida a 150 kW, inoltre offrirà ai suoi clienti una speciale tecnologia HUD, un head-up display che fonde ologrammi e realtà aumentata.

La tecnologia è stata sviluppata da Envisics, che ha così spiegato la sua feature: "Abbiamo sviluppato un sistema olografico per auto che mira a trasformare completamente l'esperienza di guida. Come? Portando nell'abitacolo la realtà aumentata che trovereste di solito sui jet da combattimento o su aerei commerciali che costano milioni di dollari. Il nostro sistema lavora a una risoluzione molto alta che potremmo definire Retina, con risoluzioni tre-quattro volte superiori a ciò che l'occhio umano può percepire. L'alta risoluzione associata a un'alta luminosità rende la nostra tecnologia visibile in ogni condizione."

Effettivamente, a vedere le prime immagini arrivate sul web, abbiamo a che fare con qualcosa che si rifà più al mondo dei videogiochi che a quello reale, con un HUD davvero pregno di informazioni e forme 3D in tempo reale che reagiscono al contesto. Al momento non sappiamo se tutte le feature mostrate da Envisics arriveranno effettivamente sul Cadillac Lyriq, di certo però la strada è ormai tracciata, non passerà poi molto tempo prima di vedere qualcosa del genere su vetture di serie.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1
CadillacCadillacCadillacCadillacCadillac