Gli autisti Uber guadagnano di più quando utilizzano una Tesla

Gli autisti Uber guadagnano di più quando utilizzano una Tesla
di

Fino a pochi anni fa l’auto EV era qualcosa di incredibilmente futuristico mentre oggi è diventata normalità, e anzi continua a crescere con la speranza che le tecnologie e le infrastrutture siano all’altezza quando nel 2035 l’Europa fermerà la vendita delle auto ICE. E gli autisti Uber che usano Tesla hanno notato anche un aumento nei guadagni.

La testimonianza di Heidi Barnes ne è la prova. L’autista Uber infatti ha notato un grande risparmio alla voce consumi e manutenzione, e soprattutto un aumento dei guadagni a fine mese. Secondo la donna, aver sostituito la sua vecchia Toyota Camry con una Tesla Model 3 è stata ben accolta dai passeggeri.

L’auto di Palo Alto offre più spazio a bordo e un maggior comfort, inoltre da un parvenza di lusso che probabilmente spinge i passeggeri a lasciare una mancia superiore: Heidi ha notato che con la Camry solitamente riceveva dagli 1 ai 3 dollari di mancia, mentre con la Model 3 il guadagno derivante dalle mance è salito vertiginosamente a 10/15 dollari per ogni passaggio.

A questo si aggiunge una recente politica di Uber che favorisce chi utilizza auto EV al posto di quelle a motore termico, offrendo un dollaro di guadagno in più su ogni corsa. Morale della favola, da quando Heidi è passata a Tesla, ha guadagnato 2.600 dollari in un mese, ossia il doppio rispetto alla Toyota precedente, e ovviamente ha notato anche tutti i benefici legati all'abbandono del carburante (intanto nel nostro paese il costo della benzina è sceso per la prima volta dopo 40 giorni), con un risparmio quantificato in circa 150 dollari a settimana.

FONTE: Carbuzz
Quanto è interessante?
1