Austria sempre più elettrica: limiti di velocità più alti e parcheggi gratis

Austria sempre più elettrica: limiti di velocità più alti e parcheggi gratis
di

Mentre la Francia mira a una tassazione più alta per i veicoli maggiormente inquinanti, alzando fra le altre cose i prezzi di benzina e gasolio, l'Austria vira verso limiti di velocità più permissivi.

Sembra infatti che il governo austriaco, oltre i classici incentivi statali, abbia in programma l'alzamento dei limiti di velocità per le auto elettriche. Attualmente, per via del protocollo Air Control Act per tenere sotto controllo le emissioni di CO2, il limite massimo sulle principali autostrade del Paese (circa 440 km in totale) è stato portato a 100 km/h, per un mero discorso di "risparmio energetico".

Discorso che con le auto elettriche viene di fatto a decadere, motivo per cui i veicoli a emissioni zero potranno presto spingersi fino ai canonici 130 km/h. Secondo il Governo, per i cittadini sarà un ulteriore motivo valido per fare uno switch 100% elettrico, che si va a sommare all'idea di aprire le corsie preferenziali degli autobus e di rendere gratuiti i parcheggi per i veicoli elettrici.

Manovre che ovviamente non potranno durare per sempre, sarebbe il caos, ma che potrebbero dare una bella sferzata al mercato elettrico attuale, in Austria del resto si può già usufruire di diversi incentivi e della detrazione dell'IVA sui nuovi veicoli elettrici. Limiti di velocità e sconti potrebbero davvero convincere molti austriaci al grande passo.

Quanto è interessante?
3

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!