INFORMAZIONI SCHEDA
di

L’Audi RS7 non ha bisogno di presentazioni. È una vettura più elegante che sportiva, ma è comunque capace di prestazioni incredibili già nella sua versione standard. Cosa potrebbe mai succedere se il suo motore sfondasse la soglia dei 1000 CV? Grazie ad un video di Auditography, possiamo toglierci ogni dubbio.

Quella che vedete infatti è considerata la RS7 più veloce del pianeta, che nel corso del tempo ha subito una preparazione sempre più importante, attualmente denominata Stage 3, e dal video veniamo a conoscenza che il team polacco che ha sviluppato la vettura è già al lavoro sullo Stage 4. L’esemplare del video eroga un’incredibile potenza di 1060 CV e 1200 Nm di coppia e si scaricano sull’immancabile trazione Quattro di Audi, che assieme le permettono di raggiungere i 100 km/h in appena 2,48 secondi.

Le prestazioni tolgono il fiato, ma quello che lascia veramente a bocca aperta è il baccano infernale generato dai quattro scarichi MG Motorsport accoppiati al downpipe di PowerDivision. Durante le accelerazioni, ma specialmente nelle fasi di rilascio, gli scarichi sembrano delle mitragliatrici degne dei migliori film di guerra. Ovviamente le prestazioni della vettura non sono cresciute solo con questa modifica, ma anche grazie all’utilizzo di nuovi turbo maggiorati accoppiati ad un nuovo intercooler PowerDivision.

A livello estetico le differenze rispetto al modello standard sono invece minime, infatti il corpo vettura è il medesimo e sfoggia solamente un wrap geometrico nero che si posa sulla carrozzeria in tinta Tango Red. Insomma, parcheggiata potrebbe essere una normalissima RS7, ma basta la messa in moto per tradire la sua vera natura, con un suono che annichilisce anche la Q8 più rumorosa.

Quanto è interessante?
1