INFORMAZIONI SCHEDA
di

Quando si parla di auto sportive i primi numeri presi in considerazione sono sempre quelli riguardanti la potenza e la coppia, ma in realtà il carattere di una vettura dipende da molti altri fattori esterni alla potenza pura. Il peso è fondamentale così come la trazione, che può cambiare le sorti di una sfida scontata, almeno sulla carta.

A tal proposito, il team di Cars.co.za ha deciso di mettere a paragone l’Audi RS5 e la nuova BMW M3. La prima monta un propulsore 2.9 litri V6 twin-turbo, capace di una potenza di 450 cv e 600 Nm di coppia, scaricati su tutte le ruote attraverso la trazione integrale Quattro. La BMW invece sfoggia un un 6 cilindri in linea da 3.0 litri, che eroga 510 cv e 650 Nm di coppia sulle ruote posteriori.

La potenza della bavarese è decisamente superiore all’auto di Ingolstadt, ma le case dichiarano lo stesso tempo nel raggiungere i 100 km/h, che avviene in 3,9 secondi. In quest’occasione però non hanno cercato di replicare i numeri ufficiali, ma piuttosto hanno cercato di mettere in luce come le diverse scelte tecniche portino comunque allo stesso risultato.

La trazione di Audi annichilisce la sportiva Bmw in ogni test effettuato con partenza da fermo, a dimostrazione del fatto che il 4x4 riesce a mettere una pezza sul deficit di potenza quantificabile in 60 cv di potenza. Inoltre l’esuberanza del motore BMW porta il launch control a fare gli straordinari, imbrigliando la potenza dell’auto, che non riesce a tenere il passo della rivale.

Tutt’altro discorso nelle partenze lanciate, dove l’M3 è riuscita a scaricare a terra tutta la sua potenza, riuscendo a distaccare la sfidante, seppur di pochissimo. E a proposito di M3, sapete che viene venduta con un sistema che valuta le vostre abilità in drift? Ve ne abbiamo parlato in questo articolo, dove i Red Bull Driftbrothers hanno dato spettacolo con le nuove M3 e M4, due vetture che oltretutto montano delle gomme speciali realizzate appositamente da Michelin.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1