INFORMAZIONI SCHEDA
di

La piattaforma MLB Evo del Gruppo Volkswagen è come il prezzemolo: sta bene su tutto. Lanciata nel 2012, la piattaforma ha servito vetture di ogni fascia, dall'Audi Q5 alla Bentley Bentayga. Anche la Lamborghini Urus è basata sulla MLB Evo, così come l'auto considerata da molti come la sorella minore: l'Audi RS Q8.

La RS Q8 effettivamente offre l'80% delle prestazioni del Super SUV di Sant'Agata Bolognese a metà del prezzo. Una gara di accelerazione tra una RS Q8 e una Urus non ha ovviamente senso, l'Audi ha 50 CV e 50 Nm in meno. Il discorso cambia se qualcuno decide di elaborare la RS Q8, non solo eguagliando le prestazioni della Urus, ma superandole. L'esemplare provato dal canale YouTube DragTimes ha ben 810 CV, 160 CV in più del V8 biturbo italiano.

Il video potrebbe dimostrare che prendere una RS Q8 e modificarla crea un mezzo più veloce ed economico di una Lamborghini Urus, certo, se non ci sono di mezzo curve. La cavalleria pesante della RS Q8 elaborata non ha dato scampo alla Urus né ad una Tesla Model X P100D che si è unita alla sfida. Tuttavia, Brooks Weisblat di DragTimes è apparso polemico con Tesla. Secondo lui la Model X ha qualcosa che non va, un problema di prestazioni che Tesla rifiuta di risolvere. La Model X nei suoi giorni migliori percorreva il quarto di miglio in 11,28 secondi, attualmente lo fa in 12,32 secondi.

Se alleggerita la Model X è capace di percorrere gli stessi 400 metri in poco più di 10 secondi, come dimostrato dall'esemplare di questo video. La RS Q8 è stata già elaborata da decine di tuner, dimostrando l'interesse del pubblico verso questa soluzione, citiamo ad esempio la versione ABT da 315 km/h o la RQ 900 da 900 CV di Manhart.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1