Audi aumenta l'autonomia WLTP del SUV elettrico e-tron in Europa

Audi aumenta l'autonomia WLTP del SUV elettrico e-tron in Europa
di

Buone notizie per i futuri possessori europei del SUV elettrico Audi e-tron: la vettura ha guadagnato, nei nuovi test WLTP, 25 km di autonomia grazie al lavoro degli ingegneri tedeschi.

Quella che può sembrare una cifra ridicola, in realtà porta l’autonomia totale della e-tron a 436 km secondo lo standard europeo WLTP. Tale range si applica alla variante e-tron 55 Quattro europea, venduta a circa 80.000 euro. La versione più “economica” e-tron 50 Quattro, da circa 70.000 euro, offre invece 336 km con una singola carica della batteria. Ma come hanno fatto gli ingegneri Audi ad aumentare l’autonomia di 25 km?

Qui entriamo nel tecnico, poiché è stato sviluppato un nuovo freno da applicare alle ruote, inoltre in modalità di guida Standard viene disattivato il motore elettrico anteriore se la sua potenza non è richiesta dalla strada - riparte solo quando il conducente ha bisogno di più energia.

Sappiamo poi che la batteria da 95 kWh è stata limitata, sin dal lancio, a 83,6 kWh, oggi invece il limite di carica è stato portato a 86,5 kWh, tanti piccoli accorgimenti dunque che hanno reso possibile l’aumento di autonomia di 25 km - che possono essere importanti sia nell’utilizzo quotidiano che nella battaglia delle schede tecniche fra produttori. Sappiamo invece che il nuovo Audi e-tron Sportback è in grado di offrire fino a 446 km di autonomia.

FONTE: Motor1.com
Quanto è interessante?
1