Attenzione al Bonus Bicicletta e Monopattino 2020: lo scontrino non basta

Attenzione al Bonus Bicicletta e Monopattino 2020: lo scontrino non basta
di

Cosa succede quando si annunciano nuovi provvedimenti, fra l'altro retroattivi, senza diramare contestualmente anche le modalità per farne richiesta? Beh si ottiene il caos più assoluto: per il Bonus Bicicletta e Monopattino 2020 sembra sia necessaria una fattura relativa all'acquisto.

Dunque un semplice scontrino potrebbe non bastare a ottenere il rimborso del 60% previsto dal Bonus Mobilità 2020. La preoccupante notizia arriva da una nota del Ministero dei Trasporti, nella quale si legge: "Per ottenere il contributo basterà conservare il documento giustificativo di spesa (fattura) e, non appena sarà on line, accedere tramite credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) sull’applicazione web che è in via di predisposizione da parte del Ministero dell’Ambiente e accessibile anche dal suo sito istituzionale."

Il gioco dunque si complica, poiché ci vorranno delle credenziali SPID e una regolare fattura, da richiedere ovviamente al commerciante in fase di acquisto. Cosa succede però a chi ha acquistato una bici o un monopattino fra il 4 maggio e oggi 21 maggio senza sapere questa regola? Beh conviene tornare subito in negozio e parlare con il commerciante, sperando che in qualche modo possa aggiungere la fattura oppure annullare lo scontrino. Per gli acquisti online qualora non sia più possibile richiedere fattura si può sempre effettuare un reso, per poi effettuare un nuovo acquisto. Lo sappiamo, è una condizione davvero spiacevole, la speranza è che il Governo ci ripensi...

Quanto è interessante?
1