State attenti, perché questa VW Beetle con motore jet è omologata

State attenti, perché questa VW Beetle con motore jet è omologata
di

In genere sulle nostre pagine trattiamo più o meno ogni argomento, ma quello del quale stiamo per parlarvi è abbastanza assurdo: un tuner ha deciso di modificare la propria Volkswagen Beetle in modo incredibile. Adesso monta un propulsore jet, arriva fino a 26.000 giri al minuto e sprigiona circa 1.350 cavalli di potenza.

L'autore di cotanta magnificenza è Ron Patrick che, tra una folle creazione e l'altra, si è portato a casa un Ph.D. in ingegneria meccanica alla Stanford. La sua inventiva non ha affatto bisogno di descrizioni, e potete esserne testimoni attraverso la galleria di immagini in fondo alla pagina.

In pratica Patrick si è procurato un motore General Electric Model T58-8F con scarico custom, e l'ha abbinato come se nulla fosse alla classica unità a benzina ancora presente sotto il cofano anteriore. Il risultato è indiscutibilmente epico, e di tanto in tanto Patrick si diverte ad accendere il jet mentre guida sulle strade statunitensi.

Dal nostro canto siamo praticamente certi che una vettura del genere non riceverebbe mai il permesso di circolazione sul territorio italiano, ma è comunque interessante poter vedere cosa si può fare ad una normalissima macchina di uso quotidiano. Tra le altre cose Ron Patrick ha persino preferito non esagerare, e in questo senso è stato molto furbo:"Non ho alcuna idea sulla velocità che quest'auto può raggiungere, e probabilmente non ce l'avrò mai. Ho costruito questa macchina per divertirmi, non per uccidermi."

E' degna di nota anche l'attenzione maniacale che Patrick ha riposto in ogni singolo dettaglio. Per esempio ha ideato uno switch col quale aprire e chiudere la vettura: basta premere un pulsante per farla somigliare a un esemplare appena uscito dalle linee produttive. Nel caso voleste approfondire altri elementi, vi rimandiamo direttamente al suo sito.

Restando in tema, ma contemporaneamente abbassando il livello di follia ingegneristica, vogliamo mostrarvi la piccola Cozy Coupé radiocomandata, di recente ritoccata da un padre "premuroso": adesso il figlio può sfrecciare anche a 100 km/h. Infine, scendendo ancora con le pretese, ecco a voi una Saturn Sky modificata esteticamente per sembrare una Ferrari: l'esito è di dubbissimo gusto.

FONTE: thedrive
Quanto è interessante?
2
VolkswagenVolkswagenVolkswagenVolkswagenVolkswagenVolkswagenVolkswagen