Ecco la Aston Martin Vantage F1 Edition: una Safety Car disponibile ai consumatori

Ecco la Aston Martin Vantage F1 Edition: una Safety Car disponibile ai consumatori
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Non senza provocare sorpresa tra gli appassionati di motori, Aston Martin ha deciso di tornare in Formula 1 nel corso della stagione 2021 provando a sparigliare le carte e ad infondere un pizzico di imprevedibilità in più al campionato delle quattro ruote più seguito al mondo.

All'inizio di questo mese la casa automobilistica britannica ha mostrato al mondo la sua monoposto chiaramente dominata dal verde, attraverso la quale il quattro volte campione del mondo della categoria Sebastian Vettel competerà per la vittoria accompagnato dal giovane Lance Stroll. Nel caso in cui foste interessati, vi consigliamo di dare un'occhiata all'analisi sul bolide realizzate di recente dai ragazzi di Top Gear.

A ogni modo vogliamo però concentrarci su un'altra importante notizia derivante dall'altro lato della Manica: il marchio di Gaydon ha rivelato la sua Vantage F1 Edition, che sarà disponibile agli acquirenti solo in un secondo momento, mentre fin da subito avremo la possibilità di ammirarla come Safety Car in Formula 1.

Per farla breve, la macchina raffigurata nelle immagini in fondo alla pagina è una variante più cattiva della Vantage che già conosciamo. Essa si muove grazie ad un possente V8 twin-turbo da 4,0 litri di origine AMG, che scarica sull'asfalto ben 535 cavalli di potenza invece dei 510 cavalli iniziali, mentre la coppia si spinge fino ai 685 Nm tra i 2.000 e i 5.000 giri. Molto interessante poi l'introduzione di un eccellente cambio automatico a otto rapporti, il quale effettua le cambiate in modo estremamente rapido.

Spostandoci dalla meccanica di movimento alla struttura, la Vantage F1 Edition beneficia di un telaio migliorato che garantirà un assetto più rigido e sterzate più decise. Altri ritocchi sono ancora in divenire, ma siamo sicuri che il team di ingegneri modificherà anche la risposta degli ammortizzatori.

Un elemento interessante concerne poi il set di cerchi, tutt'altro che ordinari. Il brand ha deciso di sostituire quelli da 20 pollici con quattro cerchi da 21 pollici, e in effetti è la prima volta che Aston Martin utilizza un set di tale diametro per una sua coupé sportiva. A gestire invece il contatto con l'asfalto ci penseranno degli pneumatici Pirelli a basso profilo.

Riguardo l'estetica lasceremo a voi il giudizio, ma in chiusura vogliamo restare nei paraggi della Formula 1 rimandandovi all'analisi del nuovo Gran Premio di Arabia Saudita: il tracciato potrebbe essere il più veloce di sempre.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
Aston MartinAston MartinAston MartinAston MartinAston MartinAston MartinAston MartinAston MartinAston MartinAston MartinAston Martin