INFORMAZIONI SCHEDA
di

Negli ultimi tempi Aston Martin ci sta provando gusto a mostrarci in anteprima alcuni dettagli dei suoi modelli in arrivo. Dopo il primo teaser riguardante la Vantage V12, adesso per la casa di Gaydon è arrivato il momento di anticipare il prossimo DBX, annunciato come il SUV premium più potente del pianeta.

Nella clip di presentazione un test suggerisce che “il cambiamento sta arrivando”, e con questo si intende l’avvento del nuovo propulsore sotto al cofano del crossover. Il DBX è attualmente equipaggiato con un’unità V8 da 4.0 litri prodotta da Mercedes-AMG ed eroga 550 CV e 700 Nm di coppia, senza dimenticare il propulsore da 3.0 litri mild-Hybrid che però è venduto soltanto in Cina.

Ebbene, rumors dicono che il DBX S - dovrebbe essere questa la denominazione del modello più potente - verrà equipaggiato con un motore V12 che probabilmente non sarà più marchiato Mercedes, ma sarà il V12 da 5.2 litri montato anche sulla DBS Superleggera, che in quel frangente è in grado di fornire 725 CV.

Non è dato sapere se il SUV di Gaydon arriverà a tanto in termini di potenza massima, ma se l’obiettivo della casa è quello di offrire il SUV più potente, di sicuro dobbiamo aspettarci una potenza non inferiore ad esempio ai 640 CV espressi dalla Porsche Cayenne Turbo GT, a meno che il Cayenne non venga considerato un SUV sportivo. Ricordiamo infatti che il DBX sarà il più potente “SUV premium” e non il più potente in assoluto.

In ogni caso è facile aspettarsi una potenza superiore ai 600 CV, per posizionarsi al di sopra di altre rivali come la Bentley Bentayga Speed o la Rolls-Royce Cullinan (a proposito, sentite le affermazioni senza freni di Chris Harris sulla Rolls-Royce Cullinan), ma per toglierci ogni dubbio dovremo aspettare il prossimo 1 febbraio, quando Aston Martin farà il reveal ufficiale.

Quanto è interessante?
1