Aston Martin non se la passa molto bene, cosa succede?

Aston Martin non se la passa molto bene, cosa succede?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Aston Martin si trova in un momento di debolezza. Con l'ingresso in borsa l'azienda sperava di replicare il successo dell'analoga operazione di Ferrari, ma le cose sono andate diversamente. Le azioni di Aston Martin sono crollate dalle 12.50 sterline del debutto alle 4,50 odierne.

Aston Martin si ritrova nella posizione di aver scommesso, con un investimento estremamente robusto, nel successo del suo primo SUV, il DBX. Ma in questo modo il futuro del brand è legato a doppiofilo con quello del veicolo. Il fallimento del SUV, scrive Jalopnik, metterebbe l'azienda in una posizione estremamente precaria.

L'immagine che dà oggi Aston Martin è quella di un'azienda costretta a fare cassa tagliando tutto il superfluo, specie se questo rischia di essere troppo sofisticato e quindi commercialmente poco sensato. La recente notizia della cancellazione della Rapide E va esattamente in questa direzione.

Questo weekend Reuters ha riportato la notizia di un avvicinamento della cinese Geely Automobile Holding, un colosso che oggi controlla Lotus e Volvo, ma che ha anche il 10% delle quote di Daimler.

Geely potrebbe entrare in Aston Martin, e ci sarebbe in particolare l'interesse di condividere tecnologie e know-how tra Lotus e Aston Martin. Come detto, poi, Geely controlla il 10% di Daimler, che a sua volta ha il 5% di Aston Martin.

FONTE: Jalopnik
Quanto è interessante?
1