Aston Martin Goldfinger DB5: l'auto di James Bond diventa realtà, ma che prezzo!

di

Un mito intramontabile. La Aston Martin DB5, utilizzata da James Bond, sta per diventare una vettura reale, gadget inclusi. A produrla sarà ovviamente Aston Martin, insieme alla EON Productions, che si occuperanno di creare 25 esemplari destinati al pubblico.

Un pubblico facoltoso purtroppo, visto che per portarsi a casa questa macchina serviranno 3.9 milioni di euro. Ma la Aston Martin Goldfinger DB5, questo il vero nome della vettura, ha molto da offrire ai futuri acquirenti, soprattutto dal punto vista emotivo. Al suo sviluppo ha partecipato anche Chris Corbould, che ha supervisionato gli effetti speciali per ben otto film della saga.

Il processo di creazione della vettura è quanto mai unico. Aston Martin ha deciso di utilizzare solo modelli reali prodotti tra il 1963 e il 1964, non si tratta di repliche, ma di veri e propri pezzi da collezione. Questi, una volta raggiunti lo stabilimento di Newport Pagnell, vengono disassemblati e trasformati in vere macchine di James Bond. Dal vetro anti proiettile al generatore di fumo, per offuscare la vista agli inseguitori, quella che esce dalla fabbrica è una DB5 completamente rivoluzionata, e per altro non omologabile per la circolazione. Un giocattolo per ricchi molto costoso quindi, ma dal fascino incredibile, sia per gli appassionati della saga della spia inglese, sia per quelli del mondo dei motori.

Quanto è interessante?
7

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!