INFORMAZIONI SCHEDA
di

La BMW 3.0 CS del 1973 non rientra di certo tra i bolidi più veloci mai prodotti dalla casa automobilistica tedesca, ma di contro si inserisce tra i modelli più ricercati e desiderati in assoluto.

L'esemplare del video in alto, finito di recente all'asta, ha lasciato le linee produttive il 21 novembre del 1972, ed è stato consegnato alla Hoffman Motors Corp di New York City per essere venduto. Adesso monta una targa del Kansas, non viene portata in strada dal 2013 e si stima possa raggiungere una cifra di 61.000 euro.

Stando a quanto indicato dal listino di Bring A Trailer, la macchina è stata comprata dall'attuale proprietario nel corso del 2016 dopo un lungo periodo di inutilizzo in garage. Da allora vi sono state apportate numerose modifiche, e la più significativa riguarda sicuramente la sostituzione del propulsore originale con un 3,5 litri M30B35 a sei cilindri in linea appartenuto ad una BMW 635CSi del 1988.

Certo non è un componente originale dell'esemplare, ma gode comunque di un albero motore rifinito, di un albero a camme migliorato e oltretutto di bielle e pistoni forgiati di qualità. La potenza, non esattamente specificata, è incanalata verso le ruote posteriori tramite un cambio Getrag 265 manuale a cinque rapporti, mentre la frizione è gestita da un volano leggerissimo.

Esternamente la BMW 3.0 CS ha abbandonato la vernice nera con la quale è uscita dalla fabbrica: due anni fa ha subito un processo di riverniciatura che l'ha portata alla tonalità attuale. Infine la macchina poggia su cerchi in lega Coupeking da 16 pollici con coprimozzi a marchio Alpina, avvolti da pneumatici Continental Extreme Contact.

Avrete capito di non essere davanti all'esemplare più intonso nella storia dei motori, ma si tratta comunque di un pezzo raro e in ottime condizioni. A proposito di aste vogliamo rimandarvi a quella inerente una BMW 507 del 1957: questa sì che è una delle auto più rare di sempre, e infatti sono state raggiunte delle cifre assolutamente folli. In ultimo non possiamo non citare le tre leggendarie Alfa Romeo B.A.T. battute all'asta lo scorso 28 ottobre attraverso RM Sotheby's: anche in questo caso, la somma finale ha sfondato quasi ogni record precedente.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1