All'asta una Ferrari Mondial T Cabrio per circa 20.000 euro: le immagini

All'asta una Ferrari Mondial T Cabrio per circa 20.000 euro: le immagini
di

E' stato appena messa all'asta un esemplare di Ferrari Mondial T Cabrio e, differentemente da quanto succede di solito, questa volta il prezzo è davvero accessibile, in quanto sono richiesti 25.000 dollari per portarsela a casa.

Un costo che la equipara all'incirca ad una Volkswagen Golf, ma evidentemente il fascino del Cavallino Rampante ha una presa maggiore sugli appassionati. La Mondial di sicuro non si colloca tra le Ferrari più rare ed iconiche della storia del marchio, ma nel 1989 ha di certo introdotto caratteristiche mai utilizzate prima.

Per il suo design Ferrari si rivolse al mai banale Pininfarina, che la denominò in base alla Ferrari 500 Mondial degli anni '50 optando per un'impostazione dei sedili 2+2, inserendo le storiche griglie laterali davanti alle ruote posteriori e scegliendo una produzione ancora artigianale.

La Ferrari Mondial T ha scelto l'ultima lettera proprio in base alla disposizione longitudinale del motore, che era affiancato da un nuovissimo cambio trasversale. Il propulsore è un poderoso V8 da 3,4 litri in grado di erogare 300 cavalli di potenza. Numeri che si traducono in uno scatto da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi e in una velocità massima di 257 km/h. Si tratta di prestazioni davvero rispettabili per l'epoca.

La ricezione del pubblico fu tiepida, forse anche a causa dell'ombra che la Ferrari Testarossa le proiettava sopra. La "sorellona" infatti era più accattivante esteticamente e più potente di sicuro, col suo V12 che inizialmente erogava 390 cavalli, il quale nelle edizioni successive raggiunse i 440 cavalli di potenza. L'esemplare in vendita è a ogni modo in uno stato eccellente in quanto alcuni componenti appaiono intonsi. Il look degli interni è assolutamente anni '80, e siamo sicuri che renderà felice il futuro proprietario.

Per concludere restando in tema di vendita di vetture rare, vi rimandiamo a questa fantastica Lexus LFA totalmente cromata, piazzata a un costo davvero pazzesco. Infine, tornando a bazzicare nei dintorni di Maranello, è appena partita la caccia ad un esemplare unico di Ferrari F40, appartenuto al figlio di Saddam Hussein, e ora disperso chissà in quale paesino sperduto dell'Iraq. Riuscirà lo YouTuber Ratarossa a ritrovarla e ad impadronirsene?

Quanto è interessante?
3
FerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrari