Assicurazione auto: Napoli e Prato le città più care, stangata per gli Under 25

Assicurazione auto: Napoli e Prato le città più care, stangata per gli Under 25
di

L'IVASS ha scattato una nuova istantanea relativa allo stato di salute delle assicurazioni auto italiane, rilevando un leggero calo del prezzo medio. Se nel trimestre precedente si era a 419 euro, adesso si è scesi a 415 sia per i contratti stipulati che rinnovati.

Continuando con l'indagine, si scopre che il 50% degli assicurati italiani paga meno di 372 euro e soltanto il 10% meno di 235 euro. Tornando alla media nazionale, da cosa sono composti i 415 euro totali? 52 euro sono imposte, 34 euro servono da contributo al Servizio Sanitario Nazionale (l'SSN) e 329 rappresentano il premio netto. Si arriva a questo poiché il contributo SSN è del 10,5% sul premio, mentre l'imposta cambia da provincia a provincia e ha un'aliquota fra il 9 e il 16% - e da questo punto di vista, dal 2011 la media si sta spostando sempre più verso verso l'aliquota massima.

Ma quali sono le città più costose per mantenere una RC Auto? Napoli e Prato conservano questo triste primato, con un costo medio di 618 e 606 euro, mentre si risparmia maggiormente a Oristano e Aosta, con premi da 296 euro e 302 euro. Stangata per i più giovani: chi ha meno di 25 anni paga mediamente 740 euro, +78% rispetto alla media nazionale. Attenzione poi a non incappare nelle più diffuse truffe sulle assicurazioni, se no si paga addirittura a vuoto.

Quanto è interessante?
2