INFORMAZIONI SCHEDA
di

Al Salone di Tokyo di quest'anno stiamo scoprendo una serie di automobili assolutamente fuori dagli schemi, come una Subaru Forester ad alto tasso di immaturità, oppure la Toyota Supra perfetta per Hulk. Adesso però Toyota ci propone un concept futuristico sviluppato internamente.

Si chiama Toyota Ambient RD Prius PHV Concept ed è il frutto degli sforzi di Toyota Modellista, una società che si occupa di modifiche estetiche, ed il reparto interno alla casa giapponese Toyota Racing Development (TRD) che provvede alla meccanica. TRD ha usato la sua esperienza per rifinire l'aerodinamica, mentre Modellista ha messo in gioco il know-how in campo aftermarket per dare alla luce un concept sicuramente bizzarro, ma al contempo molto attraente.

Originale ad esempio il muso bianco e arrotondato, mentre la parte inferiore della fascia assume forme più aggressive, quasi da supercar. Polarizzante invece la scelta di mischiare il bianco e il nero sul cofano, dove una striscia nera che parte dai fari anteriori prosegue fino alla coda. Curioso anche l'elemento di design inserito alla base delle portiere.

Al posteriore le cose diventano ancora più stravaganti. Una lunga e sporgente spina dorsale si allunga dal centro del tetto fino al bizzarro alettone circondato da due pinne che includono i fari posteriori. Infine la spina in qualche modo prosegue fino al diffusore, e si illumina all'estremità inferiore.

In tutto ciò spiccano anche i dettagli di luce porpora, ma non aspettatevi di trovarli su una vettura che ha superato la fase di prototipo. Nel frattempo anche Nissan ha intenzione di evolvere in modo radicale l'estetica dei suoi prodotti, puntando tutto sul portare in strada auto ricolme di cultura giapponese. Per approfondimento vi rimandiamo alle parole del vicepresidente senior del design della compagnia Alfonso Albaisa.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1