In arrivo le targhe con emoji. Sarebbe la prima volta in assoluto

In arrivo le targhe con emoji. Sarebbe la prima volta in assoluto
di

Ben presto agli automobilisti del Vermont, nel nord-est Stati Uniti, potrebbe venir concesso l'utilizzo di targhe con emoji a scelta. Lo riportano quelli di CNET.

Una riga della legislazione introdotta da Rebecca Rebecca White, Democratica di Windsor in Vermont, ha appena proposto una targa che possa permettere agli automobilisti di applicarvi una di sei emoji da affiancare al classico codice alfanumerico standard fornito dal dipartimento di autoveicoli USA. Se la proposta di legge dovesse passare il Vermont diventerebbe il primo stato americano a permettere un'operazione del genere. Al momento però non è ancora chiaro tra quali emoji sarà possibile scegliere.

Sorprendente inoltre il fatto che il Vermont non è l'unico luogo nel quale è stata presa in considerazione tale mossa. Lo scorso anno infatti lo stato australiano del Queensland ha dato il via libera alla personalizzazione delle targhe con una tra cinque emoji a scelta. Tra queste sono disponibili la faccina che ride forte, quella che fa l'occhiolino, quella con gli occhiali, quella con gli occhi a cuore e la faccina sorridente. A ogni modo rappresentano soltanto un elemento di decorativo, e non vanno a far parte degli altri caratteri identificativi.

Quello della personalizzazione della targa non è un argomento nuovo in Italia, infatti il nostro Paese sta prendendo in considerazione la possibilità di legiferare in tal senso. Infine c'è chi approfitta delle targhe altrui per infrangere il codice della strada: è l'opera di un uomo del varesotto, denunciato per averne rubate alcune dai mezzi della ASL.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2