In arrivo l'Opel Vivaro-e: un furgone elettrico per le consegne cittadine

In arrivo l'Opel Vivaro-e: un furgone elettrico per le consegne cittadine
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Opel ha deciso di rendere disponibile sul mercato un veicolo che in questo periodo di emergenza potrebbe risultare davvero utile, anche dal punto di vista delle emissioni: il Covid-19 ha messo in difficoltà molte persone, che spesso si ritrovano costrette a fare ordini online per sopperire ad alcuni dei propri bisogni primari.

In questo senso l'Opel Vivaro-e può essere di grande aiuto. Si tratta del primo veicolo commerciale completamente elettrico della casa automobilistica tedesca, e sarà acquistabile in tre differenti lunghezze oltre a numerose varianti della carrozzeria. La batteria da 75 kWh consentirà agli addetti alle consegne di distribuire ordini a emissioni zero e senza compromessi, almeno per quanto concerne le aree cittadine.

Siamo infatti di fronte a un veicolo commerciale leggero e versatile, e dispone di uno spazio di carico equiparabile ai furgoncini classici. Sono 1.275 i kg che il Vivaro-e sarà pertanto in grado di spostare, e si avvicina quindi ai van diesel dalla portata massima di 1.405 kg. Possibile poi anche l'equipaggiamento con un gancio di traino, il quale potrà trainare a sua volta un peso di 1.000 kg.

Il pacco batterie agli ioni di litio potrà restituire un'autonomia massima di circa 330 km per singola carica, ma una versione più piccola da 50 kWh ne offrirà invece 230 di km. La potenza si attesterà sui 136 cavalli, mentre la coppia sui 260 Nm: numeri di tutto rispetto, soprattutto per un van. La velocità massima è poi limitata ai 130 km/h, un picco che renderà sicuro e parsimonioso il veicolo di Opel.

Una feature parecchio interessante concerne la velocità di ricarica, che permetterà di utilizzare colonnine fino a 100 kW in corrente continua, la quale caricheranno la batteria da 50 kWh fino all'80% in appena 30 minuti. Richiesti invece 45 minuti per portare alla stessa percentuale il pacco da 75 kWh. Inoltre, attraverso il sistema di controllo remoto "OpelConnect" sarà possibile utilizzare il proprio smartphone per controllare lo stato della carica o anche programmare le tempistiche di ricarica o persino l'aria condizionata.

Chiudendo con questa notizia vogliamo passare a un altro aggiornamento interessante: Lidl si è convertita ai camion elettrici senza conducente partendo da un esperimento. A proposito di veicoli a guida autonoma, Tesla ha intenzione di lanciare entro la fine dell'anno i suoi taxi senza conducente, e cioè il servizio Robotaxi che farà uso dell'ottimo Autopilot della casa automobilistica californiana.

FONTE: ansa
Quanto è interessante?
1
In arrivo l'Opel Vivaro-e: un furgone elettrico per le consegne cittadine