In arrivo una MINI John Cooper Works GP totalmente elettrica?

In arrivo una MINI John Cooper Works GP totalmente elettrica?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dal rilancio ad opera di BMW dei primi anni 2000 il brand "GP" ha affiancato le versioni hot hatch più estreme della MINI. Voci di corridoio raccolte da Motoring File danno per certo lo sviluppo, forse in chiave produzione, di una GP elettrica.

La nuova vettura diventerebbe così il pinnacolo della gamma elettrica, ora composta soltanto dalla MINI Full Electric da 135 kW (184 CV). Le informazioni raccolte suggeriscono un aspetto simile alla MINI John Cooper Works GP del 2021, distinguibile per i massicci parafanghi, per l'anteriore decisamente aggressivo e per l'alettone posteriore. Supponiamo che la GP elettrica possa avere un anteriore rivisto: con il cambio di propulsione non c'è bisogno di tutta l'aria che attualmente la versione a benzina convoglia nell'ampia calandra.

Quale motore userà? È troppo presto per avere informazioni. Ci aspettiamo che la potenza salga rispetto ai 135 kW della FE. Con l'aumentare della potenza sarà necessaria una batteria di maggiori dimensioni, l'attuale unità da 32,6 kWh garantisce nella FE 270 chilometri di autonomia nell'urbano.

Motoring File ipotizza che la MINI GP elettrica non arriverà fino ad inizio 2022. I prossimi eventi BMW a tema elettrico potrebbero fornire un'anteprima della futura hot hatch inglese. Un annuncio MINI è previsto per il 17 novembre ma collegarlo a questo rumor è decisamente un azzardo. Come le versioni a benzina è probabile che la GP elettrica sarà a produzione limitata. La MINI John Cooper Works GP 2021, ad esempio, è stata prodotta in sole 3.000 unità.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1