INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tesla ha iniziato il rilascio dell’aggiornamento 10.5 della sua Guida Autonoma Beta (negli USA conosciuta come Full Self Driving) con diverse novità: andiamo a scoprire le principali.

Secondo il log ufficiale, ora le Tesla con le funzionalità Beta dovrebbero rilevare meglio la velocità di attraversamento di pedoni, ciclisti e motociclisti, allo stesso modo anche la segnaletica orizzontale, i coni e i cartelli stradali. Gli uomini di Elon Musk hanno lavorato anche per ridurre il problema delle frenate fantasma e rilevare al meglio gli oggetti su strada.

Inoltre il cambio corsia dovrebbe essere più semplice per la vettura così come altre manovre con una ricostruzione più chiara del mondo che ci circonda in 3D. Il log è molto dettagliato e lo trovate in lingua inglese sulle pagine di Electrek, per alcuni punti Tesla indica fra l’altro un vero e proprio miglioramento in termini percentuali, grazie all’introduzione di 165.000 nuovi video nel sistema di “etichettatura” (provenienti ovviamente dalla flotta Tesla con software Beta, che in questi mesi ha alimentato il Machine Learning).

Da imparare, il software Tesla, ha ancora moltissimo, la CNN ha testato la Guida Autonoma Beta per le strade di New York e non è andata benissimo. Ovviamente ci vorrà ancora parecchio tempo per vedere il software fatto, finito e pronto per le strade pubbliche, di sicuro di aggiornamento in aggiornamento le cose stanno migliorando a vista d’occhio. Vedremo se davvero Elon Musk riuscirà, sfruttando solo le 8 telecamere di bordo, a raggiungere la Guida Autonoma di Livello 5.

Quanto è interessante?
2