Arriva Jeep Magneto Concept: un fuoristrada elettrico estremamente capace

Arriva Jeep Magneto Concept: un fuoristrada elettrico estremamente capace
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A Moab, nello Utah, ogni anno in questo periodo si tiene l'Easter Jeep Safari, il quale dura alcuni giorni e attira tutti gli appassionati di fuoristrada dell'area. Per l'occasione Jeep ha deciso di farsi trovare pronta, ed ha infatti presentato quattro nuovi e interessanti concept da osservare con cura.

Essi consistono nella variante restomod di classiche come la Jeepster Beach, nelle versioni moderne di fuoristrada come il Wrangler Orange Peelz e il Gladiator Red Bar e infine, per la prima volta, in un veicolo Jeep completamente elettrico come l'intrigante Magneto.

Dal nostro canto vogliamo soffermarci proprio sull'ultimo modello citato. Lo scorso mese la compagnia automobilistica americana ha depositato il marchio per tale nomenclatura, e immediatamente i fan hanno collegato i puntini pensando ad un Wrangler a zero emissioni. Adesso le speculazioni si sono trasformate in realtà: il Magneto concept è un veicolo elettrico estremamente capace quando abbandona l'asfalto il quale si solleva dal terreno per due pollici, monta enormi pneumatici all-terrain da 35 pollici, può attraversare corsi d'acqua alti quasi 80 centimetri e fa uso di un cambio manuale a sei rapporti.

Il modello si basa sulla versione più recente del Wrangler Rubicon a due porte, ma il produttore ha sostituito il V6 da 3,6 litri con un propulsore elettrico a flusso assiale operante a 6.000 giri al minuto. L'output alle ruote resta però il medesimo: stiamo parlando di 290 cavalli di potenza e 370 Nm di coppia, i quali possono spingere il mezzo da 0 a 100 km/h in meno di 7 secondi.

Il singolo motore del Jeep Magneto è alimentato da quattro diversi pacchi batterie agli ioni di litio, per un totale di 70 kWh di capacità. Una batteria è stata inserita sotto il cofano, altre due occupano lo spazio liberato dall'esclusione del serbatoio del carburante e l'ultima si trova all'interno del vano posteriore. Per il momento sappiamo pochissimo su questo nuove veicolo Jeep, ma a quanto pare il team di sviluppo è ben lungi dal terminare il suo lavoro.

In attesa di avere aggiornamenti nel merito vogliamo restare all'interno del brand rimandandovi alla commercializzazione di Jeep Wrangler 4xe First Edition: un fuoristrada plug-in hybrid al top della gamma. In ultimo, ricordandovi che adesso Jeep fa parte del portfolio di marchi Stellantis, viriamo invece alle linee produttive nostrane: sembra che la fusione tra FCA e PSA abbia accelerato la crisi lavorativa all'impianto di Melfi.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
JeepJeepJeep