Arriva il credito d'imposta su bici e monopattini: fino a 750 euro di Bonus

Arriva il credito d'imposta su bici e monopattini: fino a 750 euro di Bonus
di

Il Bonus Mobilità 2020, anche detto Bonus Bici e Bonus Monopattino, è stato un assoluto successo, con oltre 600.000 richieste nonostante la "promo" fosse limitata alle città più grandi. Ora il Governo permette l'accesso a un credito di imposta fino a 750 euro per chi ha acquistato una bici o un monopattino nel 2020. Scopriamo tutti i dettagli.

Come detto in apertura, solo i cittadini dei centri più popolosi hanno potuto sfruttare il Bonus Mobilità 2020 (per saperne di più: tutti i numeri del Bonus Mobilità 2020), ora però il credito di imposta fino a 750 euro è aperto a tutti, andiamo a scoprire come funziona.

Il decreto del Ministero dell'Economica del 21 settembre 2021, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale solo il 29 ottobre 2021, dice chiaramente che il credito d'imposta spetta alle persone fisiche che hanno acquistato un monopattino elettrico, una bicicletta elettrica o muscolare, un abbonamento per il trasporto pubblico o ad altri servizi di mobilità condivisa sostenibile dall'1 agosto 2020 al 31 dicembre 2020.

Il credito d'imposta è valido anche per l'acquisto di un nuovo veicolo M1 con emissioni di CO2 comprese fra 0 e 110 g/km, conseguente a rottamazione. Il credito di imposta può arrivare a 750 euro e può essere utilizzato entro tre anni a decorrere dall'anno 2020. Inoltre lo stesso credito d'imposta ha un tetto massimo erariale di 5 milioni di euro per l'anno 2020 e può essere utilizzato esclusivamente nella dichiarazione dei redditi in diminuzione delle imposte dovute (fruito non oltre il periodo di imposta 2022).

Non avete ancora acquistato un monopattino elettrico? Da Euronics Nova è appena iniziato il Black Friday 2021 con sconti su e-bike e monopattini.

Quanto è interessante?
2