Arrestato alla guida della sua Porsche 911: andava 165 km/h oltre il limite di velocità

Arrestato alla guida della sua Porsche 911: andava 165 km/h oltre il limite di velocità
di

Le auto di oggi sono particolarmente veloci, anche quando si tratta di modelli non propriamente sportivi, ma ovviamente le supercar permettono di toccare velocità ben oltre il codice, e sarebbe buona norma esplorare tutta la gamma del tachimetro soltanto in pista, altrimenti si rischia l’arresto come è successo al conducente di questa Porsche 911.

Il protagonista di questa vicenda era infatti lanciato a tutta velocità sulle autostrade spagnole, e purtroppo per lui è stato preso di mira da un elicottero della polizia, che ha rilevato una velocità massima di 287 km/h, in un tratto dove il limite consentito era di soli 120 km/h. Il proprietario della supercar di Zuffenhausen ha continuato la sua corsa senza curarsi dei limiti fino al casello di Arevalo, dove una pattuglia di polizia era già pronta ad accogliere il trasgressore.

Una volta fermato è stato arrestato e molto probabilmente privato della sua licenza di guida, dal momento che, in Spagna, qualora si superino i limiti di oltre 80 km/h si rischia il ritiro della patente fino a 4 anni e, nel peggiore dei casi, anche la reclusione. Quel particolare tratto di strada è poi particolarmente controllato perché soltanto nel 2022 ha visto un totale di 28 incidenti, che hanno provocato in particolare due decessi e 11 feriti.

Rispettare i limiti di velocità dovrebbe basarsi sul buon senso delle persone, ma come si evince da questi episodi, è difficile farci affidamento: per questo motivo, case come Renault, Dacia e Volvo hanno deciso di limitare le loro auto a 180 km/h.

Quanto è interessante?
3