Area B di Milano chiusa a 500.000 veicoli dal 3 ottobre 2022: le auto che non entrano più

Area B di Milano chiusa a 500.000 veicoli dal 3 ottobre 2022: le auto che non entrano più
di

Dopo mesi di discussioni e polemiche, da oggi lunedì 3 ottobre scattano ufficialmente e in via definitiva le nuove limitazioni all'Area B di Milano, la gigantesca ZTL che copre l'intera area comunale, protetta da telecamere.

Milano diventa così vietata alle macchine a benzina Euro 2 e diesel Euro 4 ed Euro 5, dalle 7:30 alle 19:30 dal lunedì al venerdì, festivi esclusi. A controllare i vari varchi ci sono oggi 188 telecamere, che come sempre andranno a controllare le targhe in entrata. Il sistema è del tutto automatico, nel caso abbiate una vettura capace di accedere all'Area B non ci sarà bisogno di richiedere permessi speciali, a tal proposito esiste un sito messo a disposizione dal Comune di Milano per controllare se la propria targa può accedere oppure no alla ZTL (controlla se la tua targa può entrare in Area B).

Si stima che il nuovo stop andrà a colpire circa 500.000 veicoli fra Milano e hinterland, esiste in ogni caso una scappatoia chiamata Move-in, come vi abbiamo spiegato in questo articolo: Cos'è e quanto costa Move-in. In sostanza si tratta di una piccola scatola nera messa a disposizione da Regione Lombardia che va installata all'interno del veicolo e permette di viaggiare in Area B a qualsiasi orario, purché si rispetti un certo numero di chilometri ogni anno. Il primo anno il servizio costa 50 euro, poiché vi sono inclusi 30 euro di installazione, mentre gli anni successivi si andrà a pagare 20 euro l'anno. I chilometri annuali dipendono dalla classe della vettura.

Quanto è interessante?
2