Aprono un buco nella parete della concessionaria e rubano Ducati da 40.000€

Aprono un buco nella parete della concessionaria e rubano Ducati da 40.000€
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Un colpo così sfacciato da sembrare preso direttamente da un film. E invece è successo veramente: alcuni ladri hanno letteralmente creato una breccia nella parete di una concessionaria di moto Ducati, mettendo le mani su una Panigale V4 R da 39.900€. Poi si sono smaterializzati in pochi secondi, facendo perdere le tracce. Succede in Europa.

I ladri hanno aperto il varco poco dopo l'orario di cena. Erano soltanto le 10 di notte. La concessionaria Ducati si trova a Winchester, nel Regno Unito.

Nonostante le premesse facciano pensare ad un furto abbastanza grezzo, in realtà il colpo è stato eseguito in maniera estremamente precisa (o quanto meno i ladri hanno avuto fortuna): sono riusciti ad identificare una porzione del muro sufficientemente fragile da poter essere asportata, inoltre accedendo in questa maniera, sono riusciti a rimanere all'interno di un angolo cieco dei sistemi di sicurezza, rubando la moto senza fare scattare nessun allarme.

Eppure il proprietario della concessionaria Steve Moore esclude l'ipotesi di un'insidejob. "Non c'è nessuno dei vecchi impiegati di cui non mi fidi, i rapporti sono rimasti buoni anche con gli ex lavoratori", ha spiegato Moore.

Non essendo scattato nessun allarme, Moore si è accorto dell'intrusione soltanto la mattina seguente. La polizia aveva ricevuto una chiamata per disturbo della quiete: una famiglia che viveva nei pressi della concessionaria si era lamentata dei furti rumori creati dagli strumenti di lavoro dei ladri, ma la polizia aveva deciso di liquidare la faccenda e non intervenire.

La Ducati Panigale V4 rubata doveva venire consegnata ad un cliente in questi giorni.

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
2