Apre in Italia il primo hotel dedicato a chi viaggia in bicicletta elettrica

Apre in Italia il primo hotel dedicato a chi viaggia in bicicletta elettrica
di

Le bici elettriche, anche dette a pedalata assistita, sono sempre più un fenomeno di massa - anche grazie all'attuale Bonus Mobilità 2020 che per tutto l'anno attuale ne farà vendere "a tonnellate". Ebbene qualcuno ha pensato anche di creare il primo eBike Hotel d'Italia.

Si trova a Felina, nel territorio di Castelnovo ne' Monti, dove il proprietario dell'Hotel Aquila Nera ha lanciato ufficialmente il progetto Aquila Bike. Un'idea che mira ad accogliere proprio i turisti muniti di bicicletta elettrica, con postazioni per la ricarica, possibilità di deposito e tutti gli attrezzi necessari per eventuali riparazioni.

Secondo il titolare Claudio Ferrarini si tratta di un investimento sul futuro, una soluzione secondo noi geniale per accogliere il nuovo turismo tecnologico, che spinto dai nuovi motori elettrici percorre tratti più lunghi del solito in bicicletta. Avere un hotel "dedicato" dove fermarsi, rifocillarsi, dormire e ricaricare la propria eBike senza problemi può essere davvero una manna dal cielo.

Del resto Ferrarini non è nuovo a idee all'avanguardia, sul territorio è infatti famoso per aver creato una panchina gigante lungo l'Appennino reggiano - un'idea poi ripresa anche da altri albergatori. In questo periodo post-lockdown inoltre è importante creare nuove opportunità nel settore del turismo, speriamo che gli eBike Hotel possano moltiplicarsi su tutto il territorio nazionale. (Foto Cover: Gazzetta di Reggio)

Quanto è interessante?
1