Ecco l'Apple iCar: un artista ipotizza il look dell'auto di Cupertino

Ecco l'Apple iCar: un artista ipotizza il look dell'auto di Cupertino
di

Sappiamo che nei piani di Apple è previsto un progetto inerente al mondo dell’automotive, denominato Project Titan. Secondo i rumors e le ipotesi più disparate si tratterebbe di un’auto elettrica a guida autonoma pregna di tecnologia, basata su un ecosistema specifico che integra hardware, software e servizi di connessione.

Secondo altre indiscrezioni, pare che l’auto verrà costruita in accordo con altri produttori, come il gruppo coreano Hyundai Kia, oppure con il gruppo Volkswagen, ma hanno parlato anche di Nissan. Insomma, non c’è niente di certo, quindi perché non viaggiare di fantasia e inventare il look dell’auto marchiata Apple?

A questo proposito, CarScoops ha ipotizzato le linee e le forme della vettura avvalendosi delle capacità di Josh Byrnes, un loro digital artist interno. Prima di tutto hanno pensato al segmento di riferimento dell’auto che, seguendo le mode e il successo commerciale del momento, è ricaduto su quello dei crossover EV.

L’estetica si ispira agli stilemi dei prodotti Apple e al movimento architettonico del Bauhaus, con una presenza decisa e superfici pulite. Molti elementi della carrozzeria sono invece chiari rimandi ai prodotti di Cupertino, come la griglia frontale che riprende l’aspetto del Mac Pro, caratterizzato dal look simile ad una grattugia per il formaggio, mentre i gruppi ottici anteriori, ricordano la chiavetta utilizzata per rimuovere la sim dagli iPhone.

Secondo l’artista, gli interni potrebbero seguire le idee di Volvo e Audi in fatto di scelta dei materiali, optando per pelli vegane, vetri resistenti ai graffi e dettagli in alluminio, come gli smartphone della mela. Non mancano luci ambientali, connettività wireless e altre chicche tecnologiche come un heads-up display in realtà aumentata e un assistente vocale basato ovviamente su Siri. Il tutto confezionato all’interno dell’ecosistema iOS, con app ed eventuali abbonamenti, come sta facendo Tesla.

Abbiamo già anticipato che l’auto di Apple disporrà quasi sicuramente di una guida completamente autonoma di Livello 5, servendosi di numerosi sensori e camere, accoppiati agli scanner LiDAR presenti anche sui device di punta dell’azienda californiana.

I rumors parlano di possibili collaborazioni con altre case automobilistiche, ma in quanto tali non escludono la possibilità che Apple possa costruire tutto in casa, anche se l’investimento risulterebbe piuttosto generoso. In ogni caso è probabile che la casa punterà ad eguagliare o superare, le prestazioni di Tesla, magari utilizzando le nuove batterie a stato solido, che comunque non verranno commercializzate su larga scala prima del 2025.

L’auto non è comunque prevista prima di quell’anno, quindi in questo senso le ipotesi non sono così irreali. Impensabile parlare di prezzo, ma si tratterà di un veicolo premium, in linea con gli standard a cui ci ha abituati Apple in questi anni.

Deve passare ancora molta acqua sotto ai ponti ma non c’è nulla di male nel fantasticare, e secondo voi, un’ipotetica iCar potrebbe diventare uno status symbol come è successo con gli altri device di Apple?

FONTE: CarScoops
Quanto è interessante?
1
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto