di

Amate le vetture Tesla per la loro tecnologia ma non per i loro interni minimali? Pensiamo a Model 3 e Model Y ad esempio, che non hanno neppure un piccolo Virtual Cockpit ma tutto è delegato allo schermo centrale. Un dettaglio che, lo sappiamo, dà fastidio a molti, il mercato delle terze parti però offre diverse soluzioni di ripiego.

Di recente abbiamo visto una soluzione molto simpatica, a “orecchie di topolino”, oggi invece il nostro amico Matteo Valenza ci parla di un prodottino davvero niente male: un Virtual Cockpit basato su Android che funziona alla perfezione con Android Auto e persino Apple CarPlay, anche in modalità Wireless.

Un piccolo sogno per gli utenti Tesla, poiché il sistema centrale di Elon Musk non permette l’integrazione con i sistemi di Google e Apple. Oltre a queste funzionalità questo piccolo cockpit digitale offre la navigazione, segnala l’angolo cieco, ha una UI disegnata in perfetto stile Tesla, è completo di WiFi, può connettere fino a 2 dispositivi Bluetooth in contemporanea, ha il GPS, può essere connesso al tachimetro e all’impianto audio dell’auto.

Lo schermo IPS è touch e la sua diagonale è da 10,25 pollici, con risoluzione 1920x720. Non costa proprio pochissimo, si tratta di 669 dollari (al cambio circa 560 euro), sempre Matteo Valenza però vi mette a disposizione un codice sconto del 15% su questo sito: vi basta inserire MATTEOVALENZA al momento del checkout.

Quanto è interessante?
1
Tesla Model 3Tesla Model 3Tesla Model 3Tesla Model 3Tesla Model 3Tesla Model 3Tesla Model 3Tesla Model 3Tesla Model 3Tesla Model 3Tesla Model 3