Apple car, quale futuro? Per ora tutto tace, progetto rischia di essere posticipato

Apple car, quale futuro? Per ora tutto tace, progetto rischia di essere posticipato
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Apple sta valutando attentamente se sia il caso o meno di entrare nel mercato automotive attraverso la realizzazione della Apple Car. Tutto dipenderà anche da come Cupertino intenderà muoversi: se "correre da sola" oppure affidarsi a qualche acquisizione strategica per velocizzare il processo.

L'ultimo rapporto completo su Apple e i veicoli elettrici risale a dicembre dell'anno scorso dove era emerso che l'azienda avesse intenzione di realizzare un veicolo con controlli tradizionali e avanzati sistemi di assistenza alla guida, come un parabrezza in realtà aumentata, anziché un veicolo completamente autonomo. Inoltre, indicava che Apple aveva ritardato il lancio dell'auto in un periodo tra il 2025 e il 2026.

Gli esperti del settore rivelano che Kevin Lynch, il responsabile del progetto Apple Car, aveva inizialmente puntato a lanciare un veicolo autonomo di livello 5 entro il 2025. Il cuore del pacchetto tecnologico autonomo di Apple potrebbe essere un sistema informatico di bordo con nome in codice Denali, con una potenza di elaborazione equivalente a quattro dei chip Mac di fascia alta messi insieme.

Questo potente computer è essenziale poiché l'iCar sarà dotata di telecamere, radar, LiDAR e utilizzerà un componente basato su cloud per l'elaborazione dell'intelligenza artificiale, ospitato su Amazon Web Services. Apple inoltre ha depositato vari brevetti, tra cui uno che dava un'idea dei possibili interni della Apple Car.

Resta ancora incerto quale sarò la piattaforma che sosterrà il veicolo. Apple è stata alla ricerca di un partner architettonico per diversi anni, e all'inizio del 2021 sembrava vicina a un accordo con Hyundai e Kia. Tuttavia, i negoziati tra le società si sono interrotti nel febbraio dello stesso anno.