Una Lamborghini Diablo GT del 2000 appena finita all'asta

Una Lamborghini Diablo GT del 2000 appena finita all'asta
di

Le Lamborghini Diablo GT sono rarissime, e nonostante tutto un esemplare della oramai storica supercar italiana è appena finito all'asta nel Regno Unito.

La casa automobilistica di Sant'Agata Bolognese lanciò la Diablo GT nel 1998, e incarnava una variante da tracciato del modello senza la denominazione "GT" nel nome. Si trattava di un bolide a motore centrale, e ognuno di essi lasciò la fabbrica con elementi distintivi che li rendevano ancora più rari. Gli esemplari prodotti, alla fine furono solamente 80, e il brand non pensò mai di proporne altri da esportare al di fuori del mercato europeo.

La vettura che potete ammirare dalla galleria di immagini in fondo alla pagina è stata messa in vendita da Bob Forstner, che ha avuto il privilegio di farsi importare una delle sole quattro Diablo GT immesse nel Regno Unito. L'esemplare ha percorso 42.500 chilometri e, mentre al momento il prezzo non è ancora stato reso pubblico, siamo sicuri non andrà a presentarsi come una cessione economica.

I cambiamenti esterni della Diablo GT rispetto al modello "standard" includono un cofano in fibra di carbonio con un'ampia presa d'aria e altre due aperture per i flussi d'aria all'altezza dei passaruota, mentre al retrotreno si può notare l'implementazione di altra fibra di carbonio per il diffusore e per le estremità dei tubi di scarico.

A muoverla invece ci pensa un poderoso motore V12 ad aspirazione naturale da 6,0 litri, capace di erogare ben 575 cavalli di potenza e 630 Nm di coppia. Si tratta di un incremento significativo rispetto ai 529 cavalli e 605 Nm delle precedenti versioni della Diablo. In abbinamento al propulsore è stato montato un cambio manuale a cinque rapporti, il quale manda tutta l'esuberanza della macchina alle ruote posteriori.

Questo specifico esemplare pare essere uno dei soli due rifiniti nella tonalità nera non metallica per la carrozzeria, ed è stato posseduto, dalla sua costruzione, da parte una sola persona che tra l'altro ci tiene a mostrare tutta la documentazione in merito.

In conclusione volgiamo rimandarvi ad altre due notizie sulla casa automobilistica italiana. La prima vede la presentazione dell'estremissima Lamborghini SCV12, pensata esclusivamente per il tracciato. La seconda invece è più bizzarra, e arriva come un fulmine a ciel sereno: il brand ha deciso di co-sviluppare e lanciare sul mercato un nuovo yacht di gran lusso, realizzato in collaborazione con The Italian Sea Group

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1
LamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghini