Un'app per smartphone vi premia se guidate bene: la storia di SmanApp

Un'app per smartphone vi premia se guidate bene: la storia di SmanApp
di

Il mondo delle app per smartphone è davvero sterminato, si trova di tutto e alcune di queste danno in cambio anche delle ricompense e dei premi. Pensiamo a Young Platform Step che ci paga in criptovalute se camminiamo, oppure a SmanApp che premia chi guida bene.

La storia di SmanApp è da occhi lucidi: è stata fondata da Stefano e Ilham, lui ha in passato rischiato di investire un pedone, lei è invece stata investita sul ciglio della strada mentre faceva jogging. Insieme hanno deciso di creare un'applicazione che premiasse gli automobilisti più attenti e assennati.

Tre gli step previsti per ricevere i premi dell'app: inizialmente bisogna per forze di cose scaricare l'app sul proprio telefono e creare un profilo, poi basta accendere il motore, al resto penserà l'app che vi farà guadagnare punti per ogni chilometro percorso. Più si rispettano le regole e si guida in maniera precisa, più punti si ottengono, utili poi a riscattare i premi (sconti, offerte speciali, buoni Amazon, buoni carburante, smartphone e molto altro) e a sfidare altri guidatori con aste e classifiche.

Vince dunque chi ha la guida più sicura fra tutti, è una "gara di sicurezza" a tutto tondo. Secondo l'86% degli utenti SmanApp, usare l'applicazione rende più attenti e diminuisce il rischio di multe. SmanApp è disponibile sia su Android (scarica SmanApp sul Google Play Store) che iOS (scarica SmanApp su Apple Store).

FONTE: SmanApp
Quanto è interessante?
1
Un'app per smartphone vi premia se guidate bene: la storia di SmanApp