Android Automotive OS sulle auto Peugeot, Opel e gli altri marchi PSA

Android Automotive OS sulle auto Peugeot, Opel e gli altri marchi PSA
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il Gruppo PSA è certamente un "osservato speciale" in questi giorni, visto che dalle sue strategie dipende anche il futuro di molti dipendenti FCA - con le due realtà che si stanno fondendo per dar vita a Stellantis. Al di là delle meccaniche industriali, il grande gruppo francese ha deciso di scommettere su Android Automotive OS.

Al di là dello sviluppo di Android Auto, che si può sfruttare connettendo uno smartphone a un sistema di infotainment compatibile, Google sta lavorando a un nuovo OS nativo da installare direttamente a bordo vettura. Si chiama Android Automotive OS e sono già diversi i produttori che hanno siglato un accordo con la grande G per avere il software.

Fra questi c'è proprio il Gruppo PSA, che al suo interno contiene Peugeot, Citroen, Opel, DS, Vauxhall Motors e Faurecia; tutti brand che guadagneranno prossimamente Android Automotive OS. PSA ha intenzione di installare il software sulle sue vetture a partire dal 2023, con gli utenti che potranno così godere di un'esperienza di bordo più ricca, compatibile potenzialmente con migliaia di applicazioni Android (che andranno ovviamente ottimizzate da qui al 2023 per il nuovo OS).

Ricordiamo che Android Automotive OS si può trovare a bordo delle auto Volvo e Polestar, e siamo pronti a scommettere che con il passare del tempo lo vedremo apparire anche su modelli di altre vetture.

FONTE: 9to5Google
Quanto è interessante?
2
Android Automotive OS sulle auto Peugeot, Opel e gli altri marchi PSA