INFORMAZIONI SCHEDA
di

Molti di noi non riescono più a rinunciare ad Android Auto e Apple CarPlay, del resto parliamo di sistemi che replicano le app che ci portiamo sempre in tasca anche sullo schermo della macchina. Sulle Tesla invece non è così, con il sistema di Elon Musk che non permette smartphone replication. Tuttavia c'è un modo per far funzionare Android Auto.

Il software delle auto elettriche californiane è talmente completo e pensato per lavorare in simbiosi con la vettura che è impossibile farne a meno, grazie a tutte le sue funzioni e app è addirittura più ricco di Android Auto e Apple CarPlay, pensiamo alle applicazioni di karaoke o a YouTube e Netflix del software Tesla v10 che possiamo utilizzare a vettura parcheggiata.

Tuttavia qualcuno ha trovato il modo di far funzionare Android Auto anche sulle Tesla: tramite browser. Perché la "magia" avvenga bisogna scaricare un'app dal Google Play Store, realizzata fra l'altro dagli specialisti di AAWireless che hanno prodotto un box per Android Auto wireless. L'applicazione si chiama TeslAA - Android Auto over Tesla browser e costa in Italia 4,99 euro (scaricate TeslAA dal Google Play Store).

L'utente deve connettere il proprio telefono via bluetooth alla vettura, collegare il WiFi di bordo all'hotspot dello smartphone e poi andare su androidwheels.com sul browser dell'auto. Non il processo più smart e intuitivo del mondo, sembra però funzionare molto bene, nonostante sia ancora in versione Beta.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1