Android Auto si apre ad app di navigazione di terze parti: ecco cosa significa

Android Auto si apre ad app di navigazione di terze parti: ecco cosa significa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Android Auto è uno splendido cantiere aperto, nel senso che Google continua ad aggiornare e migliorare il suo sistema giorno per giorno. Non solo risoluzioni di bug e migliorie tecniche, anche aggiunte di funzioni e feature. Oggi ad esempio è stato lanciato Android for Cars App Library.

Si tratta di un pacchetto destinato agli sviluppatori, per adesso in versione Beta, che presto cambierà radicalmente l’esperienza su Android Auto. Nello specifico pensiamo all’esperienza di navigazione, con gli sviluppatori che potranno adattare app di terze parti per il viaggio turn-by-by, la localizzazione di parcheggi o di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

Chiaramente siamo solo all’inizio della “rivoluzione”, ora il Google Play Store dovrà riempirsi di app di navigazione compatibili con Android Auto ma già che si possa fare è un ottimo segno di apertura. Per avere le app pubbliche e funzionanti potrebbero volerci mesi se non addirittura anni, dipende ovviamente dall’impegno degli sviluppatori.

Chi vorrà provare le nuove app di navigazione potrà comunque farlo a breve, visto che potranno essere pubblicate sul Play Store sotto forma di beta a richiesta, con Google che metterà a disposizione strumenti di test agli utenti. Se dunque siete stanchi di Google Maps e Waze, o avete semplicemente voglia di testare qualcosa di nuovo per la navigazione on-board, mettetevi comodi e allacciate le cinture.

Quanto è interessante?
1
Android AutoAndroid AutoAndroid Auto