Ammirate la nuova Lamborghini Huracán EVO Spyder in realtà aumentata: ecco come funziona

Ammirate la nuova Lamborghini Huracán EVO Spyder in realtà aumentata: ecco come funziona
di

Ormai da oltre due mesi siamo chiusi in casa per via del Coronavirus, che ci ha costretti a un inedito lockdown. Questo ha cambiato il modo di seguire gli eventi stampa, con Lamborghini che oggi 7 maggio compie un nuovo passo in avanti. La Huracán EVO RWD Spyder sarà presentata in realtà aumentata.

È il primo brand automotive a scegliere la tecnologia AR per lanciare in modo virtuale la sua nuova vettura, e non tramite un evento chiuso ai giornalisti ma direttamente sul sito Lamborghini.com a partire dalle ore 13:00. Il brand del Gruppo Volkswagen, ma italiano fino al midollo, si affiderà alla funzione AR Quick Look di Apple, per ammirare la nuova supersportiva V10 è infatti richiesto un iPhone oppure un iPad, ancora meglio se un iPad Pro 2020 con sensore LIDAR.

Vi basterà andare sul sito Lamborghini con un dispositivo mobile Apple e cliccare sul bottone SEE IN AR, così da vedere la nuova Huracán direttamente nel vostro salotto o nel giardino di casa. Avendo il giusto spazio, potrete vedere l'auto anche in scala 1:1, controllare in dettaglio gli interni e scattare tutte le foto che desiderate.

Per usufruire della realtà aumentata è necessario disporre di un iPhone o un iPad con iOS 11 e un processore A9 o superiori. Sono dunque compresi iPhone 6 e successivi, tra cui iPhone SE, iPad Pro, iPad (di 5a generazione o successiva), iPad mini (di 5a generazione o successiva), iPad Air (di 3a generazione) e iPod touch (7a generazione).

Quanto è interessante?
2