Di quanto si alzerà il costo della benzina? Le ultime analisi di mercato

Di quanto si alzerà il costo della benzina? Le ultime analisi di mercato
di

Eccetto per qualche caso isolato come la benzina a 5 euro al litro nel milanese, frutto di semplici errori nell’impostazione del prezzo, una cosa è chiara a tutti gli italiani: il prezzo della benzina è destinato ad aumentare. Ma sono già noti i valori esatti dell’aumento? Al momento ci sono solamente analisi di mercato, vediamole assieme.

La risalita del prezzo del petrolio nel 2022 era già stata prevista a inizio anno e la guerra in Ucraina ha solo accelerato l’aumento, portando già i prezzi a 130 Dollari al barile circa. Per questa ragione, gli analisti prevedono aumenti di benzina, diesel e metano oltre la quota dei 2 Euro al litro. Già oggi, in realtà, ci troviamo dinanzi a quote pari a 2,048 euro/litro in modalità self, con minimi pari a 2,013 e massimi a 2,076 per la benzina; il diesel, invece, è salito a un minimo di 1,955 euro/litro e a massimi attorno ai 2,040 euro al litro. Il servito porta le cifre ancora più in alto: da 2,053 a 2,252 euro al litro per la benzina, e da 1,991 a 2,131 euro/litro per il diesel. E il metano? Si parla di prezzi tra 1,901 e 2,077 euro al kg, quasi il triplo rispetto al periodo pre-conflitto.

L’effetto finale dovrebbe essere un aumento del 30% circa nei costi per ogni nucleo familiare, ovverosia un aumento massimo di 568,8 Euro all’anno. Tuttavia, le previsioni più pessimistiche parlano di uno scenario con prezzi tra i 2,5 e i 3 euro al litro. Al momento queste restano analisi di mercato che si limitano a definire un quadro con le poche informazioni concrete a nostra disposizione; in altri termini, le dette previsioni più pessimistiche non hanno veri e propri dati a sostenerle. Per ora, non ci resta che attendere pazientemente l’evoluzione del mercato.

Quanto è interessante?
2