Alpine diventerà un brand EV: De Meo svela i piani del marchio francese

Alpine diventerà un brand EV: De Meo svela i piani del marchio francese
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ogni giorno apprendiamo nuove informazioni sui piani futuri di Renault e dei marchi ad essa collegati. Luca De Meo, il CEO dell’azienda, ci tiene informati sui movimenti della casa francese, e dopo aver annunciato la fine dello sviluppo dei diesel e il ritiro dell’etichetta Renault Sport per le auto sportive, adesso ha svelato i piani di Alpine.

Prima di approdare in Renault, nel gennaio 2020, Luca De Meo era alle prese con il marchio Seat, e a lui dobbiamo la divisione del brand Cupra dalla casa iberica. La creazione di un brand “premium” partendo da zero è stata molto complessa. Questo è stato d’insegnamento per De Meo, che con Alpine non vuole parlare di marchio premium di Renault, ma piuttosto di un brand a sé stante.

Già lo scorso anno era stato confermato che Alpine sarebbe diventato un brand dedicato ai veicoli elettrici, e i recenti annunci sembrano confermarlo, facendo luce su ulteriori dettagli. Renault Sport cessa di esistere, così Alpine avrà il compito di brandizzare i veicoli sportivi ed inoltre alcune auto verranno progettate sfruttando la nuova piattaforma elettrica di Lotus, prima tra tutte la nuova Alpine A110 che andrà a sostituire il modello attualmente sul mercato.

In un certo senso Alpine diventerà quindi premium, ma non perché dotata di qualità superiore rispetto ai modelli standard, bensì perché si baserà su scelte tecniche di prim’ordine, motivo per cui il marchio ha decido di investire anche nella Formula 1. L’obiettivo di Alpine è quello di diventare un brand EV capace di dimostrare come anche le vetture elettriche possano essere emozionanti da guidare e da possedere. E se verranno prodotte auto emozionanti, anche i clienti saranno più invogliati a pagare per mettersi alla guida di mezzi del genere.

Alpine utilizzerà le piatteforme che ha già a sua disposizione, capaci di un ottimo livello di performance e credibilità, e nel momento in cui avrà bisogno di nuovi pianali potrà collaborare assieme ad altre realtà, come succederà con Lotus. Questi sono i piani dichiarati da De Meo, che definisce il progetto dell'azienda come un mix tra una mini Ferrari e una mini Tesla.

La Alpine A110 che conosciamo sarà quindi l'ultima con motore termico, per questo vi invitiamo a renderle onore posando gli occhi sulla Alpine Ravage, un esemplare unico ispirato ai rally conquistati dalla vettura originale degli anni sessanta.

FONTE: Autocar Uk
Quanto è interessante?
2